Ocicat: cosa sapere su questa razza di gatto

Ludovica Cesaroni

Ultimo aggiornamento – 15 Marzo, 2023

Ocicat razza di gatto

L'Ocicat è una razza di gatto domestico che ha catturato il cuore di molte persone in tutto il mondo grazie al suo aspetto esotico e al suo carattere affettuoso.

Questa razza davvero unica nel suo genere è stata sviluppata in America a partire dagli anni '60, ed è stata selezionata per assomigliare al selvatico gatto Ocelot. 

In questo articolo esploreremo le caratteristiche fisiche e caratteriali, nonché la storia e la salute dell'Ocicat, analizzando come questa razza si sia evoluta per diventare uno dei gatti domestici più ambiti in assoluto.

Storia e origini dell’Ocicat

Come accennato, l'Ocicat è una razza di gatto relativamente giovane, ed è il risultato di alcuni accoppiamenti effettuati negli Stati Uniti, negli anni '60. Questa razza è stata creata dall'incrocio di diverse razze di gatti, tra cui il Siamese, l’Abissino e il gatto domestico a pelo corto, con l'obiettivo di creare un gatto domestico che assomigliasse all’Ocelot (anche noto come gattopardo americano).

A differenza di altre razze recenti, in cui la narrazione è a volte imprecisa, dell'Ocicat si conosce l’esatta storia: questo gatto è stato sviluppato accidentalmente da una coppia di allevatori di gatti in Michigan, nel 1964, che stavano cercando di allevare dei Siamesi con il mantello maculato. Uno dei gattini nati dall'incrocio, però, presentava una macchia dorata sul mantello, simile a quella dell'Ocelot. Gli allevatori hanno deciso di riprodurre questo gatto, selezionando gli incroci più promettenti per creare una nuova razza.

La prima generazione di Ocicat era molto simile all'Abissino, con il mantello maculato e gli occhi a mandorla. Negli anni successivi, gli allevatori hanno incrociato l'Ocicat con altre razze, tra cui il Siamese, per creare un gatto con un mantello più uniforme e occhi più grandi. Nel 1987, l'Ocicat è stato riconosciuto come razza a sé stante dalla Cat Fanciers' Association, e oggi è una delle razze di gatto domestico più particolari e ricercate.

undefined

L'Ocicat deve il suo nome proprio alla sua evidente somiglianza con l’Ocelot, sebbene non sia imparentato con questa specie. In realtà, l'Ocicat è un gatto domestico completamente privo di sangue selvatico, nonostante sia stato selezionato per assomigliare a un gatto selvatico.

L’aspetto esotico dei gatti Ocicat, assieme alla loro indole affettuosa, li rende particolarmente apprezzati; infatti anche qualche personaggio famoso ha ceduto al fascino dell’Ocicat, uno tra tutti: Joni Mitchell, che ha un gatto Ocicat dal nome davvero impegnativo, Nietzsche.

Il gatto-leopardo: aspetto dell’Ocicat

L'Ocicat è un gatto di taglia media dall’aspetto elegante e atletico; questa razza è nota soprattutto per il manto maculato e la figura slanciata. Il pelo, in particolare, deve avere delle caratteristiche precise:

  • Il pelo dell'Ocicat è spesso e morbido, e presenta macchie di colore bruno, cannella o grigio su uno sfondo beige o crema.
  • Le macchie sono generalmente di forma rotonda o ovale, e sono distribuite uniformemente sul mantello del gatto.
  • La lunghezza del pelo deve essere tale da mettere bene in evidenza il cosiddetto “ticking”, una particolarità del colore che in alcune razze di gatti rende ogni singolo pelo striato, a più bande scure, in modo che l’effetto cromatico renda il mantello quasi “sabbiato”.
  • La punta della coda fa eccezione ed è di un unico colore.

L'Ocicat ha occhi grandi e tondeggianti, che possono essere di colore verde, azzurro o dorato, a seconda del colore del mantello. In generale, l'aspetto dell'Ocicat è elegante e selvaggio, ma allo stesso tempo morbido e accattivante, cosa che lo rende una razza particolarmente apprezzata e rinomata.

Ocicat: personalità e comportamento

L'Ocicat possiede un carattere amichevole e socievole: il suo aspetto selvaggio, dunque, non si rispecchia nel carattere, che è invece amorevole e incline all’interazione con l’uomo. 

Questi gatti sono molto amichevoli, attivi e giocosi, e amano interagire non solo con i membri della famiglia e con gli altri animali domestici, ma con chiunque gli si avvicini.

Sono gatti noti per essere intelligenti e curiosi, nonché predisposti all’orientamento: possono facilmente imparare a svolgere compiti come recuperare oggetti o utilizzare la lettiera. Inoltre, l'Ocicat è un gatto molto affettuoso e leale, che si lega facilmente ai suoi proprietari e cerca spesso la loro attenzione.

La fedeltà e la lealtà verso il padrone sono tratti distintivi dell’Ocicat, motivo per cui essi vengono spesso definiti dei ‘gatti-cani’.

Può essere importante sapere che l'Ocicat tende a riconoscere un solo padrone e può essere molto territoriale; per questo motivo, nonostante la sua inclinazione estroversa, può mostrare segni di aggressività verso altri gatti o animali domestici che entrano nel suo spazio personale. Inoltre, l’Ocicat è anche molto geloso dei propri giocattoli e non sopporta che gli vengano sottratti; ama arrampicarsi ovunque, rischiando di diventare iperattivo.

In linea di massima, l'Ocicat è una razza di gatto che richiede molta attenzione e interazione da parte dei suoi proprietari: odia la solitudine e detesta il silenzio assoluto, che può intervallare con un vociare piuttosto intenso, fatto di miagolii ripetuti e acuti. È importante, dunque, non lasciarlo troppo solo.

Salute della razza Ocicat

Se ben curati e alimentati in modo adeguato, gli Ocicat possono godere di una buona salute e di una lunga aspettativa di vita, compresa tra i 10 e i 15 anni. Per mantenere un Ocicat in buona salute, è importante fornirgli una dieta corretta e bilanciata, che includa il più possibile alimenti umidi, o nel caso fornirgli un’alimentazione casalinga appositamente formulata dal veterinario.

Come è stato detto più volte, l’Ocicat ha un temperamento attivo e giocoso, motivo per il quale ha bisogno di regolare esercizio fisico e di una buona dose di stimoli mentali, per evitare comportamenti indesiderati come l'ansia da separazione. Per questo motivo, quando si sceglie di adottare un Ocicat, è importante considerare anche di potergli fornire uno spazio sufficiente per correre e giocare, oltre a giocattoli interattivi e numerose attività di gioco.

undefined

Come molte razze di gatti, gli Ocicat possono essere soggetti a alcune malattie, come:

  • la cardiomiopatia ipertrofica
  • l’amiloidosi renale
  • la atrofia retinica progressiva.

Per questo motivo, è importante monitorare con una certa costanza la salute del proprio gatto, attraverso le routinarie visite dal veterinario. 

Chi possiede un Ocicat non dovrà dimenticare inoltre di effettuare la spazzolatura settimanale e di proteggerlo da pulci, zecche e altri parassiti nocivi (specialmente se si possiede un giardino o se il gatto trascorre molto tempo all’aperto). Anche gli occhi e le orecchie devono essere regolarmente ispezionati, affinché si escluda l’insorgenza di infezioni.

Il consiglio è anche quello di non dimenticare di sottoporre il proprio gatto ai cicli di vaccinazioni previsti, come quelli contro il tifo, la rabbia, la corizza e la leucosi.

Per quello che riguarda la discendenza, qualora non si procedesse alla sterilizzazione, è importante sapere che non sono consentiti accoppiamenti con altre razze.

Quanto costa un Ocicat?

Il prezzo dell'Ocicat può variare notevolmente a seconda di diversi fattori, tra cui la nazione in cui si vive, la purezza del pedigree, l’età e lo stato di salute del gatto stesso. In generale, i gattini di Ocicat venduti da allevamenti certificati e di qualità possono costare dai 700 ai 1.400 euro, anche se alcuni esemplari potrebbero essere ancora più esosi.

Oltre al prezzo dell'Ocicat, che può variare notevolmente a seconda di diversi fattori, è importante ricordare che l'acquisto di un gatto rappresenta solo una parte delle spese necessarie per possederlo e prendersene cura: mediamente, per l’Ocicat, la spesa annuale tra cure, cibo e giocattoli ammonta tra i 250 e i 400 euro.

Dunque, prima di decidere di adottare un Ocicat, è importante fare una ricerca approfondita sulla razza e considerare attentamente i costi e le responsabilità che comporta l'avere questo tipo di gatto.

Ludovica Cesaroni
Scritto da Ludovica Cesaroni

Amo definirmi una creativa dalla forte impronta razionale. Scrivere, disegnare e creare con le mani sono le mie grandi passioni, ma il pungolo della curiosità mi ha sempre portato a interrogarmi sui grandi misteri della vita e a informarmi sui 'piccoli misteri' dell'uomo.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Ludovica Cesaroni
Ludovica Cesaroni
in Gatto

308 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
Ecco un approfondimento sulla razza di Gatto Snowshoe
Snowshoe: tutte le caratteristiche di questo gatto

Lo Snowshoe è un gatto con zampe bianche come la neve. Scopri le caratteristiche, l'indole, la storia, il prezzo e altre curiosità del gatto Snowshoe.

tanti gatti
Tutte le razze di gatti esistenti al mondo

Tutte le razze di gatti esistenti: su Pazienti.it nella sezione dedicata ai PET, trovi un elenco completo di tutte le razze di gatti con approfondimenti.

icon/chat