Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Alopecia Androgenetica

Si può usare un prodotto a base di ippocastano per l'alopecia androgenetica?

Gentile prof. Monti, la ringrazio innanzitutto per la risposta. Sicuramente i farmaci per capelli come l'Aloxidil e la Finasteride sono più efficaci ma presentano molto controindicazioni e non tutti i pazienti vogliono utilizzarli. In particolare, la Finasteride a livello urologico (disfunzione erettile) per il maschio e l'Aloxidil, dove il trattamento è molto lungo e se si ci ferma si torna alla situazione iniziale se non peggio, oltre che crea ipertricosi in viso e può scaturire un telogen effluvium cosi mi ha risposto il mio medico di base e il dermatologo e un urologo sulla finasteride. A volte non tutti i dermatologici mettono a conoscenza di questi rischi, almeno il mio non lo ha fatto. Invece la serenoa repens in lozione e compresse, che mi è stata prescritta, è un anti dht naturale se pur lieve, però può essere usata come mantenimento nelle forme lievi di alopecia andr. Infatti, da un anno con questi prodotti (tricovel loz. E alofin compresse) la situazione è stabile. Le chiedo 3 ultime informazioni: 1) come shampoo l'Oreal uomo e Neutromed ph 5,5 vanno bene? 2) un dermatologo sostiene che le forme lievi di aa possono essere curate con le piante come ippocastano, è vero? 3) il dermatologo mi ha prescritto per il viso crema idi decortil c; contiene orizanolo, un filtro naturale. Secondo lei mi protegge dal sole al mattino come crema giorno? Cordialità.

Salve,

intanto ti consiglio di curare l'alimentazione con alimenti che contengano taurina, che protegge il bulbo pilifero. Verdure fresche, the verde, olio extra vergine spremuto a freddo. Alimenti ricchi di polifenoli. Evitare carne, insaccati, salumi.

Fare degli impacchi di olio di sesamo sui capelli massaggiando la cute, prima dello shampoo. Fare impacco con cannella 1 cucchiaio, miele 2 cucchiai, 2 di olio di oliva, lasciare agire il composto nei capelli per 30 minuti prima dello shampoo.

Inoltre, assumere come integratore infuso di foglie di olivo.

Resto a disposizione

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Simona Vizzinisi
Dr.ssa Simona Vizzinisi
(0)
Catania - Via Cronato 94
Altre risposte di questo specialista
Cistite: come curarla se si sta allattando?
Salve, intanto ti comunico che puoi serenamente continuare ad allattare e nel frattempo ti consiglio di assumere l'infuso di olivo. ...
Balanite: come curarla con i rimedi naturali?
Salve, devi ripristinare le difese immunitarie anche con l'uso di probiotici, evitare zuccheri e dolci, evitare il fruttosio, limitare assunzione...
Cisti pilonidale: si può curare con i metodi naturali?
Salve, la cisti pilonidale è un'infezione che si forma nella regione dell’osso sacro, tra le natiche ed é dovuta all’inclusione...
Diuretici naturali: possono essere nocivi per una cataratta?
Salve, bisogna che curi molto l'alimentazione con vitamina A e vitamina C, quindi carote, papaya, spinaci, patate dolci,...
Ciclo ballerino: quali metodi naturali adottare?
Salve, intanto, ti consiglio un'alimentazione adatta fatta di frutta e verdura a foglia larga, miglio, riso integrale. No latticini, carne, salumi. Inoltre,...
Vedi tutte

Risposte simili

Microalbumina: come eliminarla naturalmente?
Salve, la microalbuminuria è la presenza di piccole quantità di albumina, una proteina, nelle urine. È un...
Arnica: fa bene alla cervicale?
Salve, chi ne soffre lo sa: il dolore alla cervicale è un compagno davvero antipatico nelle nostre giornate, che può...
Esofagite da reflusso: quali sono i rimedi naturali?
Prima di tutto bisognerebbe capire cosa sta procurando questo malessere, se è un'alimentazione sbagliata, stress, stile di vita, una problematica congenita ed altre cause....