Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Amicizie Tra Adolescenti

E' giusto intromettersi nelle amicizie tra adolescenti?

L'amica del cuore di mia figlia è piuttosto "sveglia" ma svogliata nello studio, insomma non mi piace, è giusto ora che faranno le superiori evitare che finiscano in classe insieme all'insaputa chiaramente di mia figlia o meglio lasciare prendere a lei queste decisioni?

L'età delicata che sta attraversando tua figlia è caratterizzata dalla ricerca della propria identità, dalla richiesta di indipendenza e ricerca di autonomia che però necessariamente hanno bisogno di punti di riferimento che forniscano anche valori su cui poi fondare la propria vita. Intromettersi in questioni come le amicizie, che sono gli altri punti di riferimento forti per gli adolescenti, necessari ai compiti di sviluppo sopra indicati, non è un buon esempio di correttezza e rispetto dei limiti e dei confini necessari per poter crescere e differenziarsi dai genitori e dagli altri, e quindi, assumere una propria identità e personalità. Soprattutto se il gesto viene fatto all'insaputa verrebbe vissuto come tradimento, oppure come atto di cattiveria o ancora come visione da parte del genitore di un ragazzo non maturo e non in grado di scegliersi gli amici. Puoi provare a mostrare a tua figlia la tua opinione senza imporla, ma solo con la motivazione a condividere e riflettere. Cordialità
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Lucia Andriolo
Dr.ssa Lucia Andriolo
Torino - Via Genova 70
Risposte simili
Depressione : quali differenze esistono?
Esistono delle grosse differenze tra uomo e donna, se non altro per le fluttuazioni e variazioni ormonali che caratterizzano il percorso esistenziale femminile e che...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...
Malossi: che cosa si intende con questo termine?
Il Malossi è un sistema di comunicazione usato in Italia dalle persone con sordocecità acquisita o congenita, ma che non presentano altre minorazioni. ...
Altre risposte di questo specialista
Aumento battiti, tremori e vertigini: quali sono le cause?
Buonasera, la sintomatologia di cui hai sofferto potrebbe avere origine ansiosa; la componente di attivazione neurovegetativa che hai osservato nell'aumento di battiti cardiaci ne è...
Attesa di un'operazione: come comportarsi?
Buongiorno, la tua reazione di paura è assolutamente giustificata e comprensibile; il primo passo per poterla gestire l'hai già compiuto riconoscendola. Non potrai eliminarla completamente,...
Stato depressivo in seguito ad assunzione di farmaci: cosa posso fare?
Buongiorno, innanzitutto bisogna capire se il farmaco deve essere assunto per un periodo preciso o se andrà assunto sempre (perchè, nel primo...
Cambiamento comportamentale dopo interventi: perchè?
Gli interventi chirurgici sono condizioni estremamente stressanti per la persona che li deve affrontare e per chi gli sta vicino; pertanto, è comprensibile un cambiamento...
Disturbo borderline della personalità: quali sono le nuove cure?
Tieni presente che trattandosi di un disturbo di personalità, pertanto pervasivo, nel senso che coinvolge molte delle dimensioni che caratterizzano la persona, non si può...
Vedi tutte