Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Andropausa Sintomi 53 Anni

Quali sono i sintomi dell'andropausa?

Salve, ho 53 anni e penso di essere entrato in andropausa. Da 6 mesi, ho riscontrato un problema riguardo alla disfunzione erettile o quando avviene l’erezione, dura poco. I rapporti con donne non sono molto frequenti, ultimamente sono stato con una donna e nonostante sia stato stimolato, non è avvenuta nessuna erezione. A volte mi capita che, anche se non è pienamente eretto, stimolandolo, eiaculo ugualmente. Ho notato che anche se mi masturbo, riscontro questo problema anche se la voglia è tanta. Pensa che sia il caso di sottopormi ad una visita medica? Quali esami dovrei fare? Aspettando una sua risposta, la ringrazio anticipatamente.

Caro lettore,
con il passare degli anni, potrebbe esserci una minore produzione di testosterone (l'ormone maschile prodotto dai testicoli che deve stimolare le strutture muscolari ed ossee, l'aggressività, la libido, l'interesse sessuale) e quindi, il maschio si può sentire meno tonico, più facilmente stancabile, meno aggressivo, un po' depresso, dorme meno bene, potrebbe avere una tendenza alla formazione della pancetta, potrebbe avere erezioni meno brillanti.

Spesso, concomitano anche fattori vascolari (dopo i 50 anni, le arterie funzionano meno bene). In pratica, il maschio potrebbe sentirsi meno pronto ed efficace quando dovesse intraprendere un'attività sessuale. È opportuno farsi seguire da uno specialista andrologo o endocrinologo che potrà consigliare gli accertamenti e le terapie adatte.

Cari saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Diego Pozza
Dr. Diego Pozza
Roma - Via Gozzoli Benozzo 82, Roma
Risposte simili
Varicocele: come si effettua la diagnosi?
Il varicocele è raro nei bambini d’età inferiore ai 10 anni, mentre, alla fine dell’adolescenza, compare in 15 ragazzi su 100. Si può manifestare...
Ipospadia: che cos'è e come viene trattata?
L'ipospadia è una malformazione congenita in cui il meato dell’uretra non sbocca al vertice del pene, ma in un punto qualunque della...
Criptorchidismo: che cos'è e come si interviene?
Il criptorchidismo è la mancata presenza di uno o di entrambi i testicoli nello scroto, non comporta dolore, il bambino non si lamenta...
Altre risposte di questo specialista
Cialis e Cardioaspirina: possono venir presi contemporaneamente?
Caro lettore, direi proprio di sì, anzi, l'azione vasodilatatrice del Tadalafil (Cialis) potrebbe rappresentare un compenso all'abbondanza di globuli rossi nel sangue,...
Eruzione sul glande: cosa potrebbe essere?
Caro lettore,dopo una candidosi, non è infrequente avere problemi irritativi sulla mucosa del glande. In genere, l'anello Nuvaring non determina reazioni, ma molto...
Spermiogramma per la ricerca di un figlio: come si legge?
Caro lettore,l'esame del liquido seminale sembra possedere un numero di spermatozoi adeguato a fecondare anche se la motilità non sembra brillante.Io mi farei vedere...
Prurito al glande con macchie rosse: come curarlo?
Caro lettore,un caso come il tuo dovrebbe essere valutato da uno specialista andrologo o dermatologo per capire se si tratti di una malattia infettiva allergica...
Filler cross linkato al pene: di cosa si tratta?
Caro lettore, si tratta di un problema di chirurgia estetica con grossi rischi, necessita di ripetere la procedura, più o meno, ogni anno...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più