Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Aneurisma Sottorenale

Che fare in caso di aneurisma sottorenale?

Ho fatto un'ecografia all'addome e mi è stato diagnosticato un aneurisma sottorenale con i seguenti diametri: longitudinale 117, antero posteriore 76, laterolaterale 95 mm; la dilatazione aneurismatica lambisce la biforcazione iliaca. Mi è stato vivamente consigliato l'intervento di un chirurgo vascolare con urgenza. E' giusto? Quanto è urgente?

L'indicazione all'intervento è corretta ed assoluta. La possibilità di rottura e di morte in questi casi supera il 50%. Per cui affrettarsi è corretto. Non vi è indicazione chirurgica solo in pazienti particolarmente longevi, oltre i 90 anni e in precarie condizioni di salute. Oppure in pazienti affetti da gravi patologie con prospettiva di vita inferiore all'anno. In tutti gli altri casi, è opportuno e necessario l'intervento. In caso di terapia chirurgica endovascolare, la mortalità intra operatoria è inferiore all'1%, per cui ampiamente accettabile.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Fulvio D'Angelo
Dr. Fulvio D'Angelo
Milano - Milano, Italia
Altre risposte di questo specialista
Ecosclerosi: come si legge?
Sicuramente un intervento, non necessariamente uno stripping, ma anche un trattamento endovascolare laser o radiofrequenza sarebbero più indicati, anche perché meno costosi. Un trattamento...
Intervento alle vene varicose: qual è il post operatorio?
Il trattamento laser della safena può determinare questo quadro incompleto se non si procede ad un trattamento di flebectomia durante il trattamento chirurgico....
Bruciore alle gambe: quali potrebbero essere le cause?
Non necessariamente si tratta di una patologia vascolare. Sarebbero necessari altri elementi: età, sesso, un'obbiettività vascolare e neurologica periferica. Dal poco che hai detto, penserei...
Trombosi venosa profonda: come curarla perfettamente?
La sospensione della calza è in genere a 2 anni dall'evento acuto. La sospensione della terapia anticoagulante è legata al dosaggio del D-dimero e...
Trombosi ad una vena della gamba: come curarla?
Le linee guida più accreditate in caso di trombosi venosa profonda sono: 3 mesi di terapia anticoagulante in caso di trombosi per causa accertata...
Vedi tutte
Risposte simili
Asportazione di polipi durante la gastroscopia: è possibile?
La gastroscopia è fondamentalmente un esame diagnostico endoscopico attraverso il quale il medico osserva il tratto superiore dell'apparato digerente per valutare se esistano...
Chirurgia ortogantica: che cos'è?
Caro paziente,  la chirurgia ortognatica è una branca della chirurgia maxillo facciale che serve a correggere le deformità del mascellare superiore e della mandibola....
Calcoli alla colecisti senza coliche: com'è possibile?
I calcoli alla colecisti, detta anche cistifellea, non sono sempre sintomatici, però possono causarti dolore se si spostano fino ad ostruire il deflusso biliare procurando...