Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ansia Cure Farmaci

Quali sono le cure alternative per l'ansia?

Salve, sono un uomo e sono stato in cura per 15 anni per ansia e attacchi di panico; la terapia consisteva in un dosaggio giornaliero di elopram 40 mg, 300 mg di Neurontin e 20 mg di Anafranil. A maggio di quest'anno, ho interrotto gradualmente Neurontin e Anafranil, mentre ho ridotto sensibilmente Elopram fino ad interromperlo del tutto 3 settimane fa. Adesso avverto scosse in tutto il corpo e un'emotività instabile senza contare i frequenti mal di testa. Inoltre, sono dimagrito di 2-3 kg. So che sono sintomi frequenti per interruzione da Elopram, ma secondo voi, dopo una terapia lunga 15 anni senza mai interrompere, quanto tempo ci vorrà prima che spariscano tali sintomi? E il dimagrimento? È normale anche avvertire un frequente disagio in situazioni che prima erano normalissime?

Buongiorno,
i sintomi da sospensione molto difficilmente arrivano a durare fino a 3 settimane. Il motivo di questi fastidi, come li descrivi, deve essere ricercato in una possibile ripresa dei sintomi del disturbo d'ansia
Devi dunque prendere in considerazione l'idea di tornare dal tuo psichiatra.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Paolemili
Dr. Marco Paolemili
Roma - Via di Monteverde 85
Altre risposte di questo specialista
Anafranil: qual è la corretta posologia?
Questo tipo di farmaco può essere preso per periodi di tempo molto lunghi, anche tutta la vita, per prevenire la ricomparsa di sintomi. Gli effetti...
Depressione: come si cura?
Non credo che i medici ti abbiano dato carta bianca.Effettivamente, il dosaggio del Laroxyl non è alto e probabilmente non adeguato a trattare uno...
Disturbo bipolare: cosa comporta non assumere i farmaci?
La mancata assunzione della terapia porta molto frequentemente alla comparsa di nuovi episodi, depressivi o maniacali. In caso di gravi episodi maniacali, una persona può...
Xanax: come si fa a smettere di assumerlo?
Molto dipende dai dosaggi che stai assumendo. Come norma generale, è necessaria una graduale riduzione del dosaggio, al fine di evitare effetti da sospensione o...
Daparox: quali sono gli effetti collaterali?
Durante i primi giorni di terapia con farmaci inibitori della ricaptazione della serotonina, come il Daparox, è possibile avvertire questo tipo...
Vedi tutte
Risposte simili
Sindrome di Asperger: cosa è?
La sindrome di Asperger non si manifesta nell'età adulta perchè è un disturbo dello sviluppo. I deficit si notano soprattutto nelle...
Farmaci antidepressivi: quali sono gli effetti collaterali?
Possono portare ad uno stato di iperattivazione, che si manifesta con aumento dell'ansia, irrequietezza, insonnia, irritabilità. Non bisogna superare le dosi che vengono...
Depressione: cosa fare?
Quando parli di cura a cosa ti riferisci in particolare? Farmaci, psicoterapia o entrambe? Prova a parlarne con il psicologo presso cui...