Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Trauma Cranico Conseguenze

Come sopportare i postumi di un trauma cranico?

Buongiorno, sto soffrendo per i postumi di un trauma cranico, causato da un ribaltamento in auto, dove ero legata, ma ho perso gran parte della memoria storica. Nonostante sia nata con idrocefalo, triventricolare compensato, questo pare, dagli esami eseguiti, non aver nè causato problemi nè tanto meno subito conseguenze. Tuttavia, resto inquieta, nervosa, mai soddisfatta, sebbene il mio lato di "dedizione alle faccende domestiche" (è l'unica mia attività del momento) si sia potenziato, portandomi, lo ammetto, a non sopportare disordine, nemmeno quello altrui, nè sporcizia. Un parere medico, per favore?

Buongiorno,
probabilmente, se dall'incidente non hai riportato lesioni organiche strumentalmente rilevabili, ti consiglio di eseguire dei test psicodiagnostici per valutare i danni sulla memoria.

Per la sensazione di irrequietezza, é inquadrabile come post traumatica e il tuo meccanismo di difesa contro l'ansia sarebbe cercare di mettere ordine fuori, tra le cose che ti circondano. Sono dei comportamenti ossessivi che cercano di sedare l'ansia.

Per tali comportamenti di pulizia ed ordine, se non sono disturbanti e non impegnano troppe ore della giornata, possono essere funzionali, se dovessero in seguito creare ulteriore ansia, ti consiglio una visita specialistica per valutare un'eventuale terapia farmacologica antidepressiva e ansiolitica
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Sarah Pirollo
Dr.ssa Sarah Pirollo
Messina - Via Peculio Frumentario, 19
Risposte simili
Depressione: cosa fare?
Quando parli di cura a cosa ti riferisci in particolare? Farmaci, psicoterapia o entrambe? Prova a parlarne con il psicologo presso cui...
Schizofrenia: quali sono le conoscenze più avanzate?
Nelle neuroscienze, c'è un dibattito molto vivo, visto che ancora non si sono raggiunti risultati uniformemente validati. Il circuito della Dopamina sembra essere il più coinvolto,...
Alprazolam: quali sono sostituti?
Dipende dalla sintomatologia di cui soffri. Le benzodiazepine in genere controllano le forme epilettiche (alcune). Potresti farti prescrivere Rufinamide: può essere valido in alcune...
Altre risposte di questo specialista
Astinenza dallo Zoloft: quali sono le conseguenze?
Buongiorno,probabilmente é una ricaduta della sintomatologia ansioso-depressiva.I sintomi da sospensione molto difficilmente arrivano a durare fino a 3 settimane. Il motivo di questi fastidi, come...
Disturbi dell'umore: qual è la terapia corretta?
Buonasera,concordo con il tuo psichiatra per aver cambiato terapia.Fatti seguire in modo costante con visite ravvicinate, in modo da poter aggiustare il dosaggio o eventualmente...
Minias: come eliminarlo completamente?
Buonasera,prendi 150 gocce di Minias in un'unica somministrazione? Se sì, sono troppe, anche se é una benzodiazepina con breve emivita. Devi ridurle gradualmente.In ogni...
Antidepressivi: che conseguenze porta un'assunzione a vita?
Buonasera,se il tuo specialista ti consiglia di prendere i farmaci in modo continuativo, confermo che é possibile, nel caso di depressioni gravi con ricadute...
Sertralina: può dare assuefazione?
Buonasera, il Delorazepam o EN da te assunto ha un'emivita molto lunga, per questo ti creava sonnolenza, probabilmente...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più