Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Argotone In Gocce

Cosa succede se un bambino ingerisce Argotone in gocce?

Cosa devo fare se mio figlio ingerisce l'Argotone in gocce?

Dalla revisione della letteratura, pochi studi hanno dimostrato l’efficacia di questi farmaci, mentre diversi sono quelli che hanno permesso di individuare un profilo di rischio discretamente elevato.

Se Argotone viene assunto in dosi eccessive e/o per periodi prolungati, possono manifestarsi effetti sistemici, in quanto l’Efedrina contenuta nel prodotto è responsabile di: tachicardia, cefalea, ipertensione, turbe minzionali, insonnia ed irrequietezza.

In caso di sovradosaggio o ingestione del prodotto nei bambini, è necessario contattare prontamente il medico, in quanto può manifestarsi depressione centrale e sedazione.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Prof. Francesco Maria Paone
Prof. Francesco Maria Paone
Roma - Via di Porta Castello 13
Altre risposte di questo specialista
Insonnia a 2 mesi: come risolverla?
Gentile signora, se la tua bambina non dorme, è ovvio che ci comunica un disagio. Prima di concludere avventatamente che si possa...
Aneurisma cerebrale: ci sono esami che possono far capire se si è predisposti?
Se tuo marito intende approfondire la diagnosi, vista la familiarità, l'angiorisonanza cerebrale è l'esame più idoneo, con il quale non si è esposti a radiazioni e...
Intolleranza al lattosio: quali sono i fermenti indicati?
Gentile signora,la diagnosi di intolleranza al lattosio deve essere documentata da indagini. Il solo sospetto basato sulla familiarità da parte della mamma non è...
Bambina di 9 mesi che non mangia più le pappe: cosa fare?
Gentile signora, i motivi per i quali una bambina di 9 mesi smetta di mangiare le pappe sono molti e sarebbe sconsigliabile...
Fusione renale: come comportarsi?
La fusione renale o rene a ferro di cavallo è un difetto anatomico congenito del rene e delle vie urinarie, a predominanza maschile (M/F 2:1),...
Vedi tutte
Risposte simili
Tosse e sintomi della polmonite che persistono: consigli?
Tua moglie non deve interrompere la terapia cortisonica in modo repentino: il cortisone va ridotto gradualmente nel tempo. Per quel che riguarda la diagnosi...
Chitosano: assumerlo insieme a fenobarbitale ha delle controindicazioni?
ll chitosano non va assunto vicino al farmaco perché può ridurre o modificare la cinetica di assorbimento. Rivolgiti al tuo medico che saprà darti indicazioni...
Mastocitosi cutanea sistemica: ci sono nuove cure?
I farmaci usati nella terapia sintomatica, a parte gli antiistaminici ed antileucotrienici, si basano sull'interferone, sul cortisone e sulla cladribina. Recente è...