Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Antidepressivo Effetti Collaterali

Quali sono gli effetti collaterali sul lungo periodo della Sertralina?

Se la Sertralina viene presa per lunghi anni, può avere effetti collaterali sull'organismo? E se sì, quali sono? Grazie.

La risposta è no. La Sertralina, presa per lunghi periodi, non provoca effetti collaterali, anzi, con il tempo anche gli effetti collaterali che tendono a presentarsi a inizio terapia svaniscono.

Saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Paolemili
Dr. Marco Paolemili
Roma - Via di Monteverde 85
Altre risposte di questo specialista
Anafranil: qual è la corretta posologia?
Questo tipo di farmaco può essere preso per periodi di tempo molto lunghi, anche tutta la vita, per prevenire la ricomparsa di sintomi. Gli effetti...
Depressione: come si cura?
Non credo che i medici ti abbiano dato carta bianca.Effettivamente, il dosaggio del Laroxyl non è alto e probabilmente non adeguato a trattare uno...
Disturbo bipolare: cosa comporta non assumere i farmaci?
La mancata assunzione della terapia porta molto frequentemente alla comparsa di nuovi episodi, depressivi o maniacali. In caso di gravi episodi maniacali, una persona può...
Xanax: come si fa a smettere di assumerlo?
Molto dipende dai dosaggi che stai assumendo. Come norma generale, è necessaria una graduale riduzione del dosaggio, al fine di evitare effetti da sospensione o...
Daparox: quali sono gli effetti collaterali?
Durante i primi giorni di terapia con farmaci inibitori della ricaptazione della serotonina, come il Daparox, è possibile avvertire questo tipo...
Vedi tutte
Risposte simili
Tosse e sintomi della polmonite che persistono: consigli?
Tua moglie non deve interrompere la terapia cortisonica in modo repentino: il cortisone va ridotto gradualmente nel tempo. Per quel che riguarda la diagnosi...
Chitosano: assumerlo insieme a fenobarbitale ha delle controindicazioni?
ll chitosano non va assunto vicino al farmaco perché può ridurre o modificare la cinetica di assorbimento. Rivolgiti al tuo medico che saprà darti indicazioni...
Mastocitosi cutanea sistemica: ci sono nuove cure?
I farmaci usati nella terapia sintomatica, a parte gli antiistaminici ed antileucotrienici, si basano sull'interferone, sul cortisone e sulla cladribina. Recente è...