Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Insonnia 2 Mesi

Come mai una bambina di 2 mesi non dorme di notte?

Buonasera, scrivo per la mia bimba di 2 mesi. Dalla terza settimana di vita, ha iniziato a soffrire di nervosismo serale, con crisi che partivano dalle 20 a mezzanotte/l'1. Le visite pediatriche non hanno riscontrato nulla, se non un pancino pieno di aria (prende per questo gocce omeopatiche). Inoltre, la bimba è molto brava durante le colichette, si fa aiutare e si scarica. Nel frattempo, mi è stato suggerito di eliminare il glutine e ridurre il lattosio, prendo fiori di Bach e tisane al finocchio/anice/ melissa/passiflora fatte fare in erboristeria. Allatto al seno. Il problema è che col passare dei giorni ha iniziato a non dormire più di giorno, ha provato a stare sveglia dalle 6 del mattino a mezzanotte. Ovviamente, la sera arriva iper nervosa e tutto non le va più bene: in braccio no, nell'ovetto no, in culla no, niente rumori e semi buio. Si agita e si lamenta, non cede al sonno. Stremata poi verso mezzanotte o l'1 si addormenta e magari dorme 5 ore (sonno però sempre agitato, con versi e movimenti continui). È possibile che una neonata dorma così poco? Non funzionano automobile, fascia, marsupio, bagnetto. Non sappiamo che fare in quei casi, passo le giornate con lei in braccio, ci siamo dovuti trasferire un mese dai nonni per farci aiutare col risultato di aver stremato tutti. Ho pensato fosse colpa mia, purtroppo al 4° mese di gravidanza abbiamo scoperto che mio padre è molto malato e ci ho sofferto parecchio. Sto andando con lei da una osteopata per vedere se può fare qualcosa, ma al momento non molto purtroppo. Al mattino dopo aver dormito ride, mangia serena e "parla". Cosa può renderla così nervosa e sempre vigile? Perché non cede al sonno? Grazie.

Gentile signora,

se la tua bambina non dorme, è ovvio che ci comunica un disagio. Prima di concludere avventatamente che si possa trattare di problemi psicologici, sarà necessario escludere problemi di natura clinica.

Pertanto, è inutile curare la tua bambina con rimedi sintomatici, ma è più utile sottoporla ad un'accurata visita per individuare la causa dei problemi.

Con ogni cordialità

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Prof. Francesco Maria Paone
Dr. Prof. Francesco Maria Paone
Roma - Via di Porta Castello 13
Altre risposte di questo specialista
Aneurisma cerebrale: ci sono esami che possono far capire se si è predisposti?
Se tuo marito intende approfondire la diagnosi, vista la familiarità, l'angiorisonanza cerebrale è l'esame più idoneo, con il quale non si è esposti a radiazioni e...
Intolleranza al lattosio: quali sono i fermenti indicati?
Gentile signora,la diagnosi di intolleranza al lattosio deve essere documentata da indagini. Il solo sospetto basato sulla familiarità da parte della mamma non è...
Bambina di 9 mesi che non mangia più le pappe: cosa fare?
Gentile signora, i motivi per i quali una bambina di 9 mesi smetta di mangiare le pappe sono molti e sarebbe sconsigliabile...
Fusione renale: come comportarsi?
La fusione renale o rene a ferro di cavallo è un difetto anatomico congenito del rene e delle vie urinarie, a predominanza maschile (M/F 2:1),...
Febbre frequente: cosa fare?
Gentile signora, se un bambino si ammala spesso, la cosa da fare è quella di andare a verificare le sue reali capacità di difesa immunitaria....
Vedi tutte
Risposte simili
Tetraparesi spastica: in che cosa consiste?
La tetraparesi spastica rientra nel quadro della paralisi cerebrale infantile, che è la manifestazione senso-motoria di un danno cerebrale che si verifica nell'infanzia. ...
Spina bifida: cos'è?
La spina bifida (o mielomeningocele) è una malformazione del sistema nervoso dovuta alla mancata chiusura del tubo neurale fin dalle prime settimane del concepimento. ...
Miosite acuta benigna: cosa è?
La patologia di cui mi parli è una condizione transitoria tipica del bambino in età scolare caratterizzata da tensione e/o dolore muscolare tipicamente localizzato simmetricamente...