Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Artrosi Sacra Iliaca

Cosa assumere di omeopatico in caso di artrosi alla sacra iliaca?

Buongiorno, sono una donna e ho la spondilite anchilosante, ho subito un intervento alla schiena di artrodesi s1-l5 con stabilizzazione. Ho grossi problemi di sonno perchè ho la sindrome della gamba senza riposo. Ho artrosi alla sacra iliaca, testa del femore. Oltre avere dolori quotidiani artrosici, ho dolori e rigidità continui su tutta la schiena che si attenuano con il movimento e il caldo, ma non spariscono. Ho ritrovato un tubo di Bryonia 9ch della Boiron (omeopatia) che mi aveva prescritto qualche anno fa un dottore agopunture. Ho letto su internet che andrebbe presa assieme a rhus toxicodendron. Vorrei, se è possibile, un consiglio su cosa prendere da un esperto del settore per alleviare soprattutto i dolori alla schiena. Grazie.

Buongiorno a te,

vedo solo in questi giorni la tua domanda e mi scuso per il ritardo della risposta.

Se può essere ancora valido un consiglio, ti direi di prendere Rux Toxicodendrum 30CH, 3 granuli al giorno per 15-20 giorni; se i dolori persistono, passa alla 200CH, allo stesso dosaggio. Puoi aumentare in fase di acuzie, anche alla notte, fino ad un massimo di 9 granuli, distribuiti però nell'arco della giornata.

Ti sconsiglio caldamente di prendere anche Bryonia, sia perchè è un rimedio che migliora con il freddo e tu invece migliori con il caldo come Rus, sia perchè la 9ch può aggravare i tuoi sintomi essendo sotto il numero di Avogadro che corrisponde circa alla 12 ch.

In ogni caso, le politerapie di rimedi omeopatici sono sempre da sconsigliare, considerato che si valuta un rimedio alla volta e poi anche per le possibili interazioni tra le molteplici sostanze, che possono risultare non sempre favorevoli e confondono il quadro.

Rus dovrebbe agire anche sulla sindrome delle gambe senza riposo e quindi su tutti i dolori articolari ed il mal di schiena.

Per l'insonnia, qualora solo con il rimedio non riuscissi a dormire, ma non credo, puoi invece associare un fitoterapico, il Reposil Puls e.i.e (preparato immunoenzimatico), 10 gocce la sera.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Sara Leoncini
Dr.ssa Sara Leoncini
Risposte simili
Cocculus e mal di montagna: è indicato?
Il mal di montagna comporta diversi sintomi, fra cui la nausea e le vertigini. Senz'altro il cocculus può essere d'aiuto. ...
Gocce omeopatiche per perdere peso: funzionano?
La perdita di peso non dipende dalle pillole, che sono solo un valido ausilio ad una dieta equilibrata. Rivolgiti ad uno specialista...
Insonnia: cosa fare?
Buonasera, la situazione che presenti rivela la presenza di una sintomatologia che pare ben strutturata (visti i 2 anni). Poichè riconosci un periodo abbastanza preciso...
Altre risposte di questo specialista
Aurum metallicum: può sostituire la pillola per ipertensione
Buonasera a te,non uso l'omeopatia come causa effetto, poiché nettamente contraria alla legge del simile, cardine imprescindibile dell'omeopatia e Aurum metallicum è una medicina omeopatica.Per...
Reflusso gastroesofageo: quale rimedio omeopatico seguire?
Ci vorrebbe una prima visita omeopatica per rispondere alla tua domanda.Di solito, il reflusso gastroesofageo dipende dal tipo di alimentazione e dalle abitudini di...
Lycopodium: aiuta ad arginare l'aggressività?
Buonasera, perché devi prendere Lycopodium? Tu non sei senza coraggio. La famiglia è anche questo: 2 uomini in casa, di cui uno adolescente, la
Ledum palustre: quale posologia è consigliata?
Buonasera, contro le zanzare, se chiedi a me come omeopatia unicista, l'indicazione è ledum palustre 12CH, sia per te che per tuo figlio.Tu ne prenderai...
Ansia e insonnia: come trattarle con l'omeopatia?
Buonasera a te,ho esperienza nel togliere o calare le medicine tradizionali attraverso una terapia omeopatica unicista e lavoro anche online, laddove possibile o per telefono.15...
Vedi tutte