Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Blocco Parola

Come superare la paura di parlare in pubblico?

A seguito di un'ischemia cerebrale ho avuto problemi di perdita della voce. Adesso, dopo un periodo di riabilitazione, come posso superare il blocco causato dalla paura di parlare in pubblico?

Il superamento di un blocco psicosomatico, ovvero di origine psicologica, ma manifesto nel soma/corpo, è legato a 2 fattori principali: quanto si è consapevoli della sua origine psichica; quanto il disturbo porta con sé dei benefici secondari.

Come puoi notare, il primo punto è ben corrisposto, in quanto hai avuto ben chiara l'impressione dell'origine psicologica del tuo disturbo.

Per quanto riguarda il secondo punto, più complesso da affrontare, è da stabilire se il sintomo faccia parte della tua vita anche in senso positivo. Sembrerà un controsenso sentire esprimere un concetto tale, dove un sintomo in via ipotetica possiede degli elementi positivi nella nostra vita. Proporrò un semplice esempio per rendere il tutto più chiaro. 

Mettiamo che un individuo debba sostenere un colloquio presso un'azienda non di suo gradimento. Inconsciamente, proverà qualche strategia per far sì che l'incontro vada male: arrivare in ritardo, scomposto, apparire poco interessato, scoprirsi poco interessato. Ora, il sintomo in questo caso è la resistenza al nuovo lavoro e il lato positivo di questo impedimento è quello di sottrarre il soggetto ad una futura situazione lavorativa spiacevole. 

Facendo i debiti spostamenti e sovrapposizioni, puoi applicare il semplice schema alla tua situazione per avere un quadro più chiaro di quello che intendevo per beneficio secondario. 

Naturalmente, non potendo scendere nel dettaglio, per motivi di rispetto della tua condizione privata, ti invito ad approfondire maggiormente l'argomento, che in realtà è molto vasto, contattando uno specialista per affrontare il delicato problema.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Simone Nifosi
Simone Nifosi
Frosinone - Via delle Orchidee 5 - Alatri
Risposte simili
Depressione : quali differenze esistono?
Esistono delle grosse differenze tra uomo e donna, se non altro per le fluttuazioni e variazioni ormonali che caratterizzano il percorso esistenziale femminile e che...
Sviluppo sessuale in adolescenza: come avviene?
Lo sviluppo sessuale nei maschi è più ritardato e più lungo di quello delle femmine: in genere, avviene intorno ai 12-13 anni.Uno dei primi segni...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...
Altre risposte di questo specialista
Mangiare per noia: come evitarlo?
Salve, in base ai pochi indizi che fornisci, potrò darti una risposta standardizzata sui grandi numeri. La noia, come...
Supposte di glicerina: possono sostituirsi al vomito?
Buongiorno,coadiuvarsi con i diuretici è un'ulteriore strategia per ridurre al minimo le potenzialità nutritive delle già irrilevanti quantità di cibo che le anoressiche ingeriscono....
Aggressività: a chi rivolgersi?
Salve, l'aggressività di un figlio spesso è la facciata di una richiesta di attenzione che non si riesce ad ottenere...
Umore basso e difficile situazione familiare: cosa fare?
Salve. Mi devi scusare la franchezza ma vista la situazione che ti circonda sarebbe degno di nota se tu avessi un ottimo umore. ...
Tremore alle mani quando sono a disagio: si può risolvere?
Salve, mi fa piacere risentirti: proverò a risponderti nella maniera più esauriente possibile. Devo però premettere che non c'è una soluzione istantanea al tuo...
Vedi tutte