Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Calcoli Biliari Intervento

I calcoli biliari vanno sempre tolti?

Buonasera, a seguito di un risveglio notturno con forte dolore in ipocondrio dx, sono stato portato al pronto soccorso. Sottoposto a vari esami che hanno dato esito soddisfacente, all'ultimo effettuato (ecografia addome inferiore e superiore-addome completo) è risultato: "colecisti contenente fango biliare ed almeno 2 calcoli nonchè formazione di 28 mm, iperecogena apparentemente adesa alla parete colecistica dal significato non univoco. Vie biliari nei limiti. Non raccolte fluide libere in addome. Reni, milza regolari. Inesplorabili le restanti strutture per meteorismo". Ero già al corrente della presenza di questi calcoli, ma mai ho avuto problemi particolari. Il chirurgo mi ha consigliato di contattare il reparto per fissare un appuntamento per l'intervento. Lei che ne pensa? È il caso di procedere ad un intervento dopo un solo episodio di colica? La ringrazio. Ho 75 anni, h. 1,70 per kg 68.

Sì, credo abbia ragione il chirurgo che hai contattato, l'asportazione della colecisti in video laparoscopia in elezione è un intervento di semplice esecuzione, con una ripresa veloce e con pochi rischi.

Fatti i dovuti controlli preoperatori anestesiologici, fatti operare.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Annunziatino Zampogna
Dr. Annunziatino Zampogna
Novara
Risposte simili
Chirurgia ortogantica: che cos'è?
Caro paziente,  la chirurgia ortognatica è una branca della chirurgia maxillo facciale che serve a correggere le deformità del mascellare superiore e della mandibola....
Calcoli alla colecisti senza coliche: com'è possibile?
I calcoli alla colecisti, detta anche cistifellea, non sono sempre sintomatici, però possono causarti dolore se si spostano fino ad ostruire il deflusso biliare procurando...
Colecistectomia: in cosa consiste?
La colecistectomia a cui verrà sottoposta tua madre è l'intervento di asportazione della colecisti o cistifellea. Attualmente, avviene per via laparoscopica, quindi la cistifellea...
Altre risposte di questo specialista
Rete dell'ernia ombelicale: potrebbe lacerarsi?
Salve, la rete che ti è stata applicata è un corpo estraneo con una rigidità diversa dai tessuti dove è contenuta. Credo...
Colonscopia: ogni quanto va fatta?
Buongiorno,la colonscopia è da ripetere se si tratta di un polipo adenomatoso, non lo è, se si tratta di un polipo fibroblastico.Il fatto che...
Ragadi anali: come trattarle?
Non credo si possano prescrivere farmaci senza aver visto il paziente, almeno, io non lo faccio.  Il tuo medico deve visitarti e darti la terapia,...
Ernioplastica ombelicale: qual è il decorso del post intervento?
Buongiorno,   18 giorni sono pochi per stabilire quale sarà l’esito finale della cicatrice, può essere che rimanga piatta e...
Emorroidi sanguinanti: è il caso di sospendere Clopidogrel?
Buongiorno,dipende dal motivo per il quale il farmaco era stato prescritto. Farei una terapia seria per la patologia emorroidaria e solo se questa non funziona...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più