Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cannabis

Le funzioni cognitive possono essere state danneggiate dall'uso della cannabis?

Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni. In seguito ad un periodo abbastanza buio legato ad un trauma di origine fisica, ho iniziato ad avere dei problemi, scarsa concentrazione ,deficit di attenzione e altri risvolti negativi, umore bassissimo e una sfilza di pensieri negativi che non mi lasciano mai. Sono stata da 3 neurologi e tutti e 3 mi hanno liquidata dandomi un antidepressivo che non ho mai preso, in quanto credo sia un altro il problema perchè in passato ho fatto uso di cannabis per 5 anni e ho smesso di colpo. Ho come delle amnesie sul passato e sulla scuola (non ricordo più nulla di ciò che ho studiato ma proprio niente). Potrebbe essere che si siano danneggiate le funzioni cognitive? Mi rivolgo a voi con la speranza che qualcuno possa aiutarmi a risolvere questo problema, non vivo più da un anno a questa parte. Non riesco a prendere decisioni, faccio sempre le stesse cose. Vivo con l'ansia. Grazie in anticipo.

L'uso di cannabis può causare problemi alle funzioni cognitive. Adolescenti e giovani adulti che assumono cannabis vanno incontro spesso a una riduzione delle performance scolastiche, soprattutto dovute a deficit della memoria, nonchè a calo della motivazione.

La cannabis può anche influenzare negativamente il tono dell'umore, anche se, come sostanza dal potere dissociativo, è causa più spesso di disturbi d'ansia o di slatentizzazioni di psicosi.

Mi permetto però di pensare che i problemi e i sintomi che descrivi non siano tutti ascrivibili alla cannabis. Anche se fosse però, l'uso di un antidepressivo può aiutarti. Naturalmente, se già non l'hai fatto, smetti di assumere cannabis.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Paolemili
Dr. Marco Paolemili
Roma - Via di Monteverde 85
Altre risposte di questo specialista
Anafranil: qual è la corretta posologia?
Questo tipo di farmaco può essere preso per periodi di tempo molto lunghi, anche tutta la vita, per prevenire la ricomparsa di sintomi. Gli effetti...
Depressione: come si cura?
Non credo che i medici ti abbiano dato carta bianca.Effettivamente, il dosaggio del Laroxyl non è alto e probabilmente non adeguato a trattare uno...
Disturbo bipolare: cosa comporta non assumere i farmaci?
La mancata assunzione della terapia porta molto frequentemente alla comparsa di nuovi episodi, depressivi o maniacali. In caso di gravi episodi maniacali, una persona può...
Xanax: come si fa a smettere di assumerlo?
Molto dipende dai dosaggi che stai assumendo. Come norma generale, è necessaria una graduale riduzione del dosaggio, al fine di evitare effetti da sospensione o...
Daparox: quali sono gli effetti collaterali?
Durante i primi giorni di terapia con farmaci inibitori della ricaptazione della serotonina, come il Daparox, è possibile avvertire questo tipo...
Vedi tutte
Risposte simili
Sindrome di Asperger: cosa è?
La sindrome di Asperger non si manifesta nell'età adulta perchè è un disturbo dello sviluppo. I deficit si notano soprattutto nelle...
Farmaci antidepressivi: quali sono gli effetti collaterali?
Possono portare ad uno stato di iperattivazione, che si manifesta con aumento dell'ansia, irrequietezza, insonnia, irritabilità. Non bisogna superare le dosi che vengono...
Depressione: cosa fare?
Quando parli di cura a cosa ti riferisci in particolare? Farmaci, psicoterapia o entrambe? Prova a parlarne con il psicologo presso cui...