Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Corda Vocale Paralizzata

La logopedia potrebbe aiutare a donare la mobilità di una corda vocale paralizzata?

Sono un uomo di 52 anni, ho la corda vocale sinistra paralizzata, tutti gli accertamenti e le visite non trovano niente, mi consigliano di fare una terapia logopedica. Volevo sapere se oltre ad una qualità migliore di voce, recupererò anche la mobilità della corda. Pratico ciclismo, ho bisogno di respirare. Grazie.

Salve,
la paresi della corda vocale monolaterale può essere trattata in modo efficace con la terapia logopedica, talvolta è possibile recuperare la motilità della corda colpita da paresi, altre volte la motilità non è recuperata, ma si utilizza la corda vocale controlaterale sana per compensare quella paretica, con buoni risultati dal punto di vista della voce.
Se il trattamento viene iniziato precocemente dall'esordio dei sintomi, vi è una percentuale più alta di successo, pertanto, ti consiglio di rivolgerti al più presto ad un logopedista esperto in terapia della voce.
Per quanto riguarda le eventuali difficoltà respiratorie causate dalla paresi, queste devono essere riferite ad un medico otorinolaringoiatra che, a seconda del caso, deciderà se intervenire chirurgicamente per migliorare lo spazio respiratorio.

Cordiali saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Sara Delussu
Sara Delussu
Oristano - Via Beato Angelico, 28a, Oristano, OR, Italia
Altre risposte di questo specialista
Formazione sulla corda vocale: la logopedia la fa sparire?
Salve,ti consiglio di effettuare in primis una visita dal medico specialista in foniatria che, dopo la laringostroboscopia, saprà indicarti una diagnosi precisa e indicazioni terapeutiche...
Vedi tutte
Risposte simili
Difficoltà di lettura e scrittura: si ha diritto al sostegno?
La normativa per gli alunni con diagnosi specialistica di DSA prevede il dovere da parte delle istituzioni scolastiche di predisporre un Percorso Didattico Personalizzato (PDP)....
Esercizi per la pronuncia: quali sono?
La R è l'ultimo suono di acquisizione della nostra lingua perchè richiede contemporaneamente una buona tonicità e agilità della lingua, che deve vibrare attraverso il...
Ritardi nella lallazione: cosa fare?
Bisogna stimolare il bambino facendoli noi; se il bambino non ha subito traumi inizierà ad imitare e quindi dalla lallazione passerà alle prime paroline. ...