Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Discolisi

La discolisi è indicata in caso di ernia discale espulsa?

Buonasera, al mio compagno, a seguito di una forte lombo-sciatalgia che lo ha bloccato a letto a fine settembre, è stata diagnosticata, tramite risonanza magnetica: "una voluminosa ernia del disco espulsa, livello l4 - l5". Passata la fase di dolore acuto, grazie a iniezioni di antidolorifici, attualmente riesce a camminare, pur persistendo lievi dolori alla schiena e talvolta alla gamba coinvolta. È in trattamento da un osteopata. In più, a seguito di una visita neuroradiologica, gli è stata consigliata la pratica della discolisi, trattamento (costoso) per la disidratazione dell'ernia. Gli è stato riferito che il trattamento in oggetto dovrebbe funzionare all'80% e che ha tempi di ripresa decisamente ridotti rispetto all'intervento chirurgico, intervento che, a sua volta, non escluderebbe eventuali recidive in seguito. Data la situazione e trattandosi di ernia comunque voluminosa ed espulsa, se pur senza grossi problemi di deambulazione e con piccoli doloretti passeggeri, quale sarebbe la scelta più opportuna? La discolisi potrebbe effettivamente funzionare o non farebbe altro che posticipare un intervento chirurgico inevitabile? Ha 27 anni. Cordiali saluti.

Gentile signora,
se l'ernia è espulsa, la discolisi non è indicata e nemmeno le cure osteopatiche.

La soluzione, se di ernia espulsa si tratta, è l'intervento chirurgico che, al di là di eventuali complicanze e rischi (davvero pressoché nulli, in mani esperte), scongiura più alti rischi di deficit neurologici.

 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giovanni Migliaccio
Dr. Giovanni Migliaccio
(1)
Milano - Viale Marche, 64
Altre risposte di questo specialista
Rx per dolore alla gamba: come si legge?
Hai avuto un incidente? Una RM può essere utile.  
Risonanza magnetica per recidiva di ernia discale: come si legge?
Le recidive sono possibili e, quando sono debilitanti, vanno rioperate. È probabile che sia necessario l'intervento proposto, ma a distanza non è...
Rmn colonna cervicale: come si legge?
Devi farci conoscere anche i sintomi che hai, perché in base ad essi si decide la terapia. Non tutto quello che il radiologo...
Dolori lombari e cervicali: come si leggono i referti?
Gentile utente, stando alla tua descrizione della RM, la situazione patologica è seria e verosimilmente dovrebbe essere affrontata con un intervento chirurgico...
Rm lombo sacrale: come si legge?
Che disturbi hai?
Vedi tutte

Risposte simili

Discoartrosi e ernia intraspongiosa: come si curano?
Dipende dalla sintomatologia e se vi sono blocchi lombari o dolore cronico; a seconda di ciò si può pensare ad una terapia conservativa verso la...
Intervento DBS: in cosa consiste?
La DBS o deep brain stimolation consiste nella stimolazione di alcuni nuclei profondi a livello encefalico con elettrodi specifici per la terapia del dolore o...
Referto: cosa significa?
Buongiorno, il referto che mi hai segnalato vuol dire che dovresti valutare col tuo medico se sia il caso di sottoporti ad...