Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dolore Costante Ginocchio 30 Anni

Come trattare un dolore continuo al ginocchio?

Buongiorno dottore, sono una donna di 30 anni. Poiché avevo continuo dolore al ginocchio che mi portava anche dolore a tutta la gamba e il piede, un mese fa ho avuto un intervento di regolarizzazione menisco mediale e laterale in artroscopia. Come terapia, mi è stato prescritto Deltacortene 25 mg, Lucen 40 mg compresse e Clexane 6000. All'inizio, ho camminato con le stampelle per poi eliminarle. Dopo 10 giorni, ho iniziato le 10 sedute di fisioterapia con: magnetoterapia, ionoforesi con fiale ed elettrostimolazione del quadricipite. Dopo le prime 3 sedute, ho iniziato a vedere che avevo il piede gonfio alla caviglia e una vena un po' più gonfia, ho chiesto alla fisioterapista, ma mi ha detto di andare a controllo dal dottore solo alla fine delle 10 sedute. Appena ho finito le 10 sedute, sono andata dal medico che mi aveva operato, mi ha confermato che il ginocchio stava bene però avevo il tendine infiammato al piede e questo piede gonfio che mi porta dolore, mi ha prescritto 6 infiltrazioni da dover fare. È possibile che abbia messo il piede in modo sbagliato a terra, che la fisioterapista non si sia accorta di questa infiammazione? Vorrei cercare di capire se è normale e se sono per forza necessarie queste infiltrazioni. Persiste il dolore, al momento ho fatto solo un'infiltrazione e il dottore non mi ha detto se devo mettere o no il ghiaccio, se posso prendere antidolorifici, se devo stare con il piede alzato.

Buongiorno,
specifico subito che, nell'arto inferiore, le connessioni tra caviglia, ginocchio e anca sono davvero molte e, potendo tornare indietro, sarebbe stato utile indagare come mai entrambi i menischi abbiano dovuto subire un'operazione, seppure in artroscopia, nonostante la giovane età.

Detto questo e data la complessità del caso, ti consiglierei di rivolgerti ad un bravo osteopata per controllare se nell'arto inferiore siano presenti dei disequilibri che stanno portando il tuo piede a risultare dolente.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Alberto Navone
Alberto Navone
Torino - Via Circonvallazione 33, Riva presso Chieri
Risposte simili
Fisioterapia: ha delle controindicazioni?
Se si è seguiti da un fisioterapista dotato delle qualifiche abilitanti, la fisioterapia basata su terapia manuale o esercizio terapeutico generalmente non ha controindicazioni....
Terapia manuale in fisioterapia: che cos'è?
La terapia manuale è l'insieme delle terapie che vengono eseguite dal fisioterapista manualmente, agendo su tessuti come muscoli e tendini o in modo diretto sui...
Mal di testa da cervicale: la fisioterapia aiuta?
Il mal di testa può avere un'origine muscolo-tensiva, molto spesso legata alle tensioni alla muscolatura delle spalle e della nuca, che sono in continuità...
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione del nervo pudendo: quali sintomi provoca?
Buongiorno,la risposta alla tua domanda in linea generale è sì, può essere infiammato il nervo pudendo.Tuttavia, dai sintomi e dai segni che riporti è...
Distorsione alla caviglia: come va trattata?
Buongiorno,sarò molto sincero e schietto e ti dico che la cosa migliore da fare è rivolgerti ad un terapista (massofisioterapista o fisioterapista) che inizi immediatamente...
Formicolio alle braccia e alle mani: cosa lo provoca?
Buongiorno,molto probabilmente, si tratta di una comprensione vascolare/nervosa a livello della clavicola e prima parte di gabbia toracica. È abbastanza frequente in chi lavora...
Problemi di equilibrio: a chi rivolgersi?
Buongiorno,sono rimasto molto colpito dalla tua situazione e la prima cosa che mi preme chiederti è se, a parte l'essere liquidato come paziente che inventa...
Instabilità della rotula: quali sono le cause?
Buongiorno,assolutamente sì, la rotula è un ossicino che riceve la forza di tutti e 4 i capi muscolari del quadricipite.Sarebbe interessante avere notizie più...
Vedi tutte