Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ectasia Aortica Consiglio Intervento

Un intervento per ectasia aortica è consigliabile per un uomo di 77 anni sottopeso?

Buongiorno, hanno da poco rilevato in mio papà un'ectasia aortica in sede di aorta rettale con tendenza aneurismatica quindi consigliano valutazione di un chirurgo vascolare in regime di urgenza differibile (bollino verde); tenendo conto dell'età, 77 anni, e dell'eccessiva magrezza, 1,75 circa x 52 kg di peso, crede che l'intervento sia l'unica soluzione possibile? Grazie.

Buongiorno a te,
per ectasia aortica, si intende una dilatazione dell'aorta e va solo controllata nel tempo, si parla di aneurisma dell'aorta addominale quando il calibro dell'aorta supera i 3 cm. In questo caso, bisogna valutare l'intervento in genere dopo i 5 cm di diametro o quando nell'arco di 12 mesi il diametro aumenta di oltre 0,5 cm.

Buon proseguimento

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Mario Masturzo
Dr. Mario Masturzo
Napoli - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Gamba gonfia dopo un intervento: come curarla?
Buongiorno,alla luce di quanto dici, potrebbe essere opportuno ripetere l'esame strumentale ecodoppler arterioso e venoso degli arti inferiori. In base al referto e la...
Intervento ad una vena della gamba: a chi rivolgersi?
Buonasera,per il problema della signora, consiglio di rivolgersi ad un chirurgo vascolare per effettuare una visita vascolare con allegato un esame strumentale ecodoppler degli...
Claritromicina: cosa fa per l'insufficienza cerebrospinale?
La Claritromicina non porta danni al sistema venoso. Essa è controindicata durante la gravidanza, nel periodo di allattamento, nei casi di allergia...
Vedi tutte
Risposte simili
I bypass possono chiudersi?
Si, è possibile che i bypass possano chiudersi per problemi tecnici durante l'intervento oppure per il progredire della malattia ateromasica. ...
Aneurisma: dà sintomi?
Normalmente, la diagnosi di aneurisma dell'aorta addominale è possibile. La sintomatologia (dolore alla schiena e all'addome e caduta della pressione arteriosa) è effetto della rottura...
Trapianto di cuore: deve esserci compatibilità tra donatore e ricevente?
Ci sono alcuni criteri di compatibilità da rispettare: la differenza delle dimensioni dell'organo trapiantato e quello asportato non deve superare il 20%, deve esserci compatibilità...