Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Elettrostimolatore Midollare Definitivo

Cosa fare se l'elettrostimolatore midollare non fa il suo dovere?

Buonasera dottore, sono stata impiantata di elettrostimolatore midollare definitivo, a maggio di quest'anno, da subito ho capito che qualcosa non andava, non sento il famoso formicolio e la batteria sta mano a mano sollevandosi in superficie, riesco a toccarla e sentire gli elettrodi inseriti in essa, sono amareggiata anche perchè l'idea di dover affrontare un altro intervento mi terrorizza. Cosa fare?

Purtroppo poco, o molto poco, si può fare per la superficializzazione dello stimolatore. L'unica possibilità è chirurgica, per evitare futuri decubiti dello stesso.

Per quanto riguarda la mancanza di formicolio, non è questa sensazione la principale spia del funzionamento. Da valutare la diminuzione del dolore nell'area interessata. Se la risposta sul dolore non è positiva, dopo aver controllato il settaggio delle uscite (manovra tecnica eseguita dal tuo medico impiantatore o dal tecnico della ditta di produzione dello stimolatore), vi è la possibilità che gli elettrodi stimolanti non si trovino allocati a livello dei metameri esatti. Anche in quest'ultimo caso, sarà necessaria una revisione dell'altezza degli elettrodi (non specifichi il tipo di elettrodo impiantato: quadripolare, ottopolare o altro) per cercare di correggere l'aria coperta dalla stimolazione. Spero di esserti stato di aiuto.

Un cordiale saluto

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Rosario Russo
Dr. Rosario Russo
Catanzaro - Non disponibile
Risposte simili
Terapia del dolore: quali farmaci vengono somministrati?
Nella terapia del dolore, si usano e si prendono in considerazione tutti i possibili antidolorifici. Non esiste, purtroppo, un antidolorifico che funzioni per...
Sclerosi delle limitanti articolari somatiche: cosa fare?
La giovane età e l'iniziale problema artrosico impongono una terapia farmacologica ed infiltrativa iniziale e successiva riabilitazione con esercizi, nuoto, abitudini di vita. Quindi, non ti...
Vertebre schiacciate: cosa fare per il dolore?
Le vertebre schiacciate sono, nella terminologia medica, vertebre affetta da 'crollo vertebrale'. L'esordio è con dolore intenso, improvviso, non necessariamente conseguente a trauma, interessa generalmente...
Altre risposte di questo specialista
Periartrite alla spalla: come calmare il dolore?
Dopo attenta valutazione della situazione anatomica, controllo degli esami, eventuale terapia riabilitativa, in caso di insuccesso di quest'ultima, potrebbe essere utile un'infiltrazione della...
Terapia del dolore: è indicata per una persona diabetica e ipertesa?
Il diabete e l'ipertensione non sono di ostacolo alle terapie per il dolore, quando presente per patologie diverse. ...
Morfina: quanta se ne può prescrivere?
La legge 38, che non modifica le precedenti disposizioni, prevede che possano essere prescritte tante confezioni a copertura di un mese di terapia. Nella ricetta,...
Impianto di elettrostimolazione midollare: cos'è?
L'elettrostimolatore che ti è stato impiantato rappresenta un gradino superiore nel trattamento del dolore cronico ed è tra i metodi della neuromodulazione spinale (farmacologica o...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più