Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Formicolii Retroscapolari Intorpidimento Braccia E Mani

Cosa può causare formicolii ed intorpidimento a braccia e mani?

Buonasera, al mio 3° mese di gravidanza, a seguito di tosse e raffreddore, ho iniziato ad avvertire acufene pulsante bilaterale con sensazione di ovatta nelle orecchie. Dopo 4 mesi dal parto, ho avuto un'emiparesi facciale destra risolta con 16x2 mg di Cortisone per 15 giorni e formicolii tutt'ora esistenti retroscapolari, intorpidimento delle braccia e mani addormentate. Ad oggi sono passati 2 anni, nei quali ho fatto moltitudini di visite, risonanza magnetica, tac, ecocolordoppler dei vasi carotidei, esami del sangue, ho consultato neurologi, otorini, cardiologi, dentisti, ma non ho scoperto nulla, solo 3 protrusioni cervicali non operabili e sto peggiorando. Che cosa devo fare? Ho preso antipertensivi, fatto flebo di Mannitolo, integratori, senza nessun risultato.

Buongiorno,
gli elementi che denunci sono insufficienti per formulare un'ipotesi diagnostica.

Le protrusioni cervicali potrebbero giustificare il disturbo formicolio ed intorpidimento alle braccia, sarebbe importante visionare l'ultima risonanza magnetica cervicale ed eseguire, se non l'hai già fatto, un elettromiogramma + elettroneurogramma.

L'esame neurologico sarebbe fondamentale per valutare tutte le vie del sistema nervoso. L'emiparesi facciale potrebbe essere un disturbo isolato, non collegato al disturbo attuale.

Consiglierei quindi di rivolgerti ad un neurologo per sottoporti ad un'ulteriore visita ed eseguire un ciclo di fisioterapia per esercizi posturali.

Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Barbara Vitrani
Barbara Vitrani
Trieste - Via Bonomo 5
Risposte simili
Atrofia muscolare: come si diagnostica?
Di solito, per diagnosticare la SMA viene fatto un semplice prelievo di sangue per cercare una mutazione del gene chiamato SMN1 (sopravvivenza neurone motore)....
Elettromiografia: cosa è?
L’elettromiografia (detta anche "EMG") è un esame diagnostico utile per la diagnosi delle malattie neurologiche e muscolari. Con il termine “elettromiografia” si intendono in generale...
Ictus: quali le possibilità di recupero?
Un fattore fondamentale di recupero è l’età: più la persona è giovane, maggiore è la possibilità di recupero. La preesistenza di...
Altre risposte di questo specialista
Atrofia multi-sistemica: cosa fare?
Buongiorno, l'atrofia multi sistemica è una malattia degenerativa del sistema nervoso. Colpisce diversi sistemi di fibre, per cui si manifesta con segni e sintomi...
Focolai di gliosi: cosa significa?
Le glia sono cellule di sostegno del tessuto nervoso; per gliosi, si intende un accumulo di tali cellule che vanno a cicatrizzare il tessuto...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più