icon/back Indietro

Il gonfiore al collo può dipendere dalla tiroide?

Da qualche mese, ho il collo gonfio e, nell'ultimo periodo, il gonfiore si è diffuso su tutto il corpo, ma soprattutto sulla nuca e sulle ginocchia. Temendo i linfonodi sul collo, li ho esaminati e il risultato è stato negativo: tessuto adiposo. Questo gonfiore mi porta difficoltà respiratorie e affanno, il gonfiore alle ginocchia mi rende le gambe rigide e di conseguenza mi è quasi impossibile camminare. Ho fatto le analisi per la tiroide e i valori sono nella norma, eccetto l'antitireoglobulina, il cui valore è di 6,74. Vorrei sapere se può essere un problema legato alla tiroide e, in caso, a quali esami dovrei sottopormi. Sto facendo accertamenti da mesi, ma senza alcuna risposta che potrebbe portare alla soluzione di un eventuale problema.

Risposta

I sintomi descritti potrebbero anche lontanamente far pensare ad una tireopatia, ma se il profilo tiroideo (TSH, Ft3 e Ft4) è nella norma, il valore di anticorpi antitireoglobulina di 6,74 (valore nei limiti della norma) non è indicativo in tal senso, comunque farei un'ecografia della tiroide.
Risposta a cura di
Dr. Pierpaolo Morosini Medico Chirurgo
Dr. Pierpaolo Morosini
endocrinologomedico di Medicina metabolica
Risposte simili
Intervento per linfonodo: dopo quanto tempo posso fare la PET?
Virtualmente puoi fare l'esame subito, ma nella zona di prelievo del linfonodo risulterà un'elevata attività metabolica: ciò non confonderà i medici, che valuteranno tutte le...
Iodio 131 (terapia): dopo quanto tempo si può entrare in contatto con i bimbi?
Buongiorno. Se ti riferisci allo iodio 131 il suo decadimento è di 8 giorni e decresce la sua lesività proporzionalmente dai primi giorni in avanti....
Altre risposte di questo specialista
Perdita di peso, vomito, ponfi: che cosa fare?
Tuo figlio ha una classica orticaria con angioedema che, in oltre il 60% dei casi, si associa ad una tiroidite autoimmune.I disturbi...
Tiroidite cronica autoimmune: si può curare con l'omeopatia?
Il farmaco può tranquillamente essere sospeso. Ricordati che le malattie autoimmuni sono tutte croniche e intermittenti. Vale a dire, peggiorano e migliorano spontaneamente per motivi...
Vedi tutte