Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ipertiroidismo Depressione Malessere

Cosa fare in caso di malessere generale e diffuso?

Soffro di ipertiroidismo, scoperto dopo 23 anni durante i quali sono stata curata con neurolettici senza sollievo alcuno. Ora debbo fare l'ecografia, ho paura di avere il carcinoma come mia madre, purtroppo sono un'accanita fumatrice, obesa da un po' di anni, prima ero sempre magra, ipertesa, anche un po' depressa. Prendo la Levotiroxina da un anno, ho 43 anni e credo di essere entrata in menopausa; stranamente ho sempre questa febbriciattola fastidiosa, mi brucia il viso, ho sempre caldo anche d'inverno. Cosa devo fare?

Se il malessere che avverti dipende dall'ipertiroidismo, cosa che potrai accertare con degli esami specifici, devi curare l'ipertiroidismo. Rivolgiti al tuo medico curante per avere una diagnosi più precisa del tuo quadro clinico.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Pierpaolo Morosini
Dr. Pierpaolo Morosini
Ancona - Via Piave 33
Altre risposte di questo specialista
Perdita di peso, vomito, ponfi: che cosa fare?
Tuo figlio ha una classica orticaria con angioedema che, in oltre il 60% dei casi, si associa ad una tiroidite autoimmune.I disturbi...
Tiroidite cronica autoimmune: si può curare con l'omeopatia?
Il farmaco può tranquillamente essere sospeso. Ricordati che le malattie autoimmuni sono tutte croniche e intermittenti. Vale a dire, peggiorano e migliorano spontaneamente...
Gonfiore al collo: può dipendere dalla tiroide?
I sintomi descritti potrebbero anche lontanamente far pensare ad una tireopatia, ma se il profilo tiroideo (TSH, Ft3 e Ft4) è nella norma, il...
Interferone: può causare un aumento del Tsh?
Da quello che leggo, la mia opinione è che tu possa continuare entrambi.
Sivastin: quando è consigliato?
La terapia ipocolesterolemizzante (Sivastin) va iniziata quando ci sono più fattori di rischio (età, diabete, ipertensione arteriosa, fumo di sigaretta) che, sommandosi,...
Vedi tutte
Risposte simili
Rigonfiamento alla base del collo: quali sono le cause?
Se riscontri un rigonfiamento sospetto alla base del collo, è opportuno che tu esegua gli esami del sangue e valuti i globuli bianchi...
Linfoadenopatia: di cosa si tratta?
La linfoadenopatia è l'infiammazione e l'ingrossamento dei linfonodi. Solitamente, la linfoadenopatia si manifesta nel collo, nelle ascelle,...
Mal di pancia e linfonodi ingrossati: la causa può essere psicologica?
E' effettivamente possibile che un sintomo di tipo fisico quale il mal di pancia possa avere un'origine di tipo psicologico. Ciò non significa che il...