Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. L Osteopata Puo Aiutare Anche Nei Problemi Dei Denti

L'osteopata può aiutare a risolvere i problemi ai denti?

Ho diversi problemi ai denti e vorrei capire se un osteopata possa aiutarmi. E' il caso di effettuare delle sedute di osteopatia?

Una delle applicazioni dell'osteopatia in campo odontoiatrico è legata ai problemi di occlusione. Questi disturbi non incidono solo sui denti e sulla masticazione ma hanno effetti anche sulla postura del paziente e possono essere causa di mal di testa e dolori alla schiena. L'osteopata può agire sui legamenti e muscoli per risolvere i problemi di allineamento del tratto cervicale, ma anche per risolvere disturbi della respirazione causati da disfunzioni fisiologiche della bocca e del cranio.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Milano - Via De Amicis, 30
Risposte simili
Osteopatia: cos'è?
L'osteopatia non è semplicemente di terapia manuale o esoterismo di qualche genere. Osteopatia vuol dire studiare, valutare, sentire e capire il corpo, identificarne le zone...
Osteopata: quando serve?
Il trattamento osteopatico è indicato per una vasta gamma di situazioni per cui il paziente si trova ad avere uno o più sintomi e una...
Ostepatia: ci sono degli esercizi da fare?
Bisogna vedere che tipo di paziente si ha di fronte! E' una domanda che prevede una risposta molto articolata. Indubbiamente il...
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in cui si...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che si tratta di una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in cui si...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che si tratta di una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte