Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. La Rinoplastica Puo Risolvere Anche Problemi Di Respirazione

La rinoplastica può risolvere i problemi di respirazione?

Faccio da sempre fatica a respirare, e ormai questa situazione è diventata qualcosa di più di un semplice fastidio. Mi hanno detto che la rinoplastica può aiutarmi a risolvere questo problema: è vero?

La rinoplastica, nella misura in cui agisce sulla forma del naso, può anche migliorare la respirazione. Una buona funzionalità nasale è diretta conseguenza di una forma armonica e regolare. Nel caso di un intervento di setto-rinoplastica, si interviene anche sulle deviazioni congenite o acquisite del setto nasale e quindi si migliora notevolmente la respirazione. Ti consiglio di rivolgerti ad uno specialista per valutare cosa fare nel tuo caso particolare.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Redazione Pazienti
Milano
Altre risposte di questo specialista
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Corpo luteo: quando non risulta essere visibile?
Il fatto che non sia stato evidenziato ecograficamente il corpo luteo non ha molta importanza, anche perchè a volte il corpo luteo non assume...
Citolisi da lattobacilli: come va trattata?
L'importante è mantenere un ambiente vaginale acido, per impedire che si sviluppino altri batteri che non sia il Doderlein (che da la citolisi)...
Vedi tutte
Risposte simili
Asimmetria dei seni: cosa fare?
Innanzitutto, non devi prendere come tassativa l’età di 21 anni: ora ne hai 20 e la ghiandola mammaria ormai ha raggiunto il suo massimo grado...
Ernioplastica: quali sono i tempi di recupero?
L’intervento di addominoplastica con associata una riparazione di un’ernia addominale necessita in linea generale di un ricovero di 3-5 giorni e un periodo...
Asportazione bolla di Bichat: che intervento è?
È possibile asportare la bolla di Bichat, ma le indicazioni sono molto ristrette ed è necessaria un’attenta e accurata visita da uno specialista in chirurgia...