Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Masturbazione Negazione Rapporti Sessuali

Perchè un ragazzo si nega ai rapporti sessuali pur praticando la masturbazione?

Buongiorno, sto da 2 anni col mio ragazzo, non abbiamo mai avuto un rapporto sessuale completo. All'inizio, pensavo fosse per paura o convinzioni religiose, ma il suo chiodo fisso è che si possono fare figli e che il sesso non ha valore per lui ed è vergine. Nonostante ciò, fa uso di altro tipo di materiale e ciò va a distruggere la sua tesi, perchè mostra di avere degli istinti. Chiaramente, io sono frustrata, triste, non ho più nessun tipo di speranza. Ho aspettato, ho avuto pazienza sperando che le cose potessero cambiare nel corso del tempo. Inizieremo la terapia di coppia per vedere se qualcosa si smuoverà, anche se sono arrivata a dubitare fortemente. L'ho spedito da una sessuologa che dice che non ha nessun problema, semplicemente una visione diversa, ma che la sua sessualità funziona bene. Io ho perso l'autostima, non mi sento voluta, non mi sento attraente e sto iniziando a diventare paranoica. So che mi nascondeva qualcosa e in questi giorni ho trovato sul computer una cartella con foto di altre donne. La cosa che mi ha lasciato incredula è il fatto che addirittura avesse una cartella all'interno del computer. In queste circostanze, non mi sento bene all'idea che faccia uso di altro perchè non c'è un equilibrio nella coppia. Questa cosa crea in me tantissimo disagio. Qualche consiglio? Ringrazio in anticipo.

Buonasera,
credo, da quanto riferisci, che vi sia, al di là di tutto, un reale problema di comunicazione all'interno della vostra coppia che impedisce una chiarezza ed una serenità nelle rispettive esigenze sia individuali che di coppia.
Credo altresì, che andrebbe sicuramente molto indagato il motivo, che potrebbe anche essere squisitamente religioso e culturale, che porta il tuo compagno a non volere rapporti. Cosa che accade in molte coppie che comunque, se consenzienti, possono arrivare ad accettare di intraprendere rapporti solo a seguito di passi importanti come può essere un matrimonio. 
Va da sè che se a te questo non aggrada, un confronto con uno psicologo o sessuologo potrà offrire altri spazi di riflessione e di comprensione su cosa sia meglio per entrambi e per evitare un'inutile sofferenza relazionale. 

Un cordiale saluto

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Domenico Giuseppe Bozza
Dr. Domenico Giuseppe Bozza
(0)
Roma - Viale Cesare Pavese, 40, 00144 Roma RM, Italia
Altre risposte di questo specialista
Agorafobia: come affrontarla a 20 anni?
Rinunciare non è mai la soluzione giusta, perché semmai rinforza un problema di paura di mettersi a confronto con le sfide della vita. Personalmente, ti...
Emicrania e formicolio: potrebbe essere depressione?
La situazione che presenti è molto complessa e meriterebbe un'indagine più approfondita. Riferisci che sei stata da uno psicologo, ma non mi dici che cosa...
Stimolazione clitoridea: perchè provoca dolore?
Buongiorno,la stimolazione clitoridea è prevalentemente quella deputata al piacere, poiché proprio lì risiedono molte terminazioni nervose (come il glande per il pene maschile). Se troppo...
Masturbazione: è normale in un matrimonio?
Buonasera,la masturbazione in sè non è nè un comportamento patologico nè una metodica per procurarsi piacere che deve essere vista come un ostacolo, sia...
Calo del desiderio sessuale: come intervenire?
Quanto descrivi si inquadra sicuramente in un ambito che ruota attorno al desiderio ed al suo calo. Ovviamente, andrebbe indagato ulteriormente se vi è stato, nel...
Vedi tutte

Risposte simili

Eiaculazione precoce: esistono delle terapie efficaci?
Esiste una terapia farmacologica, e comunemente viene utilizzata la dapoxetina. Prima però di iniziare qualsiasi tipo di terapia ti consiglio di rivolgerti al tuo andrologo...
Puntini sul glande (di colore bianco) di cosa potrebbe trattarsi?
Buongiorno. Sì, visti i puntini bianchi sul glande potresti aver contratto l'Herpes Simplex, però senza una valutazione diretta...
Masturbazione: può provocare danni ai testicoli?
La masturbazione non arreca danni alla salute a meno che non diventi un comportamento di tipo compulsivo, ossia quando la masturbazione è ripetuta diverse volte...