Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Perdita Mielina

Quali sono le cure per la perdita di mielina?

Quali possono essere le cure per la perdita di mielina?

Esistono nuove terapie per trattare la perdita di mielina, con piccole molecole di Dna ripiegato, chiamate aptameri, per stimolare la rigenerazione e la riparazione del rivestimento dei nervi.

Ti consiglio di consultare un neurologo che saprà indirizzarti verso la terapia migliore.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Gigantesco
Dr. Marco Gigantesco
Livorno - VIA MONTEBELLO, 102
Risposte simili
Idrocefalo nel bambino: che cosa significa?
L'idrocefalo è determinato da un accumulo patologico di liquido cefalorachidiano o liquor nelle cavità cerebrali denominate ventricoli. Ciascun individuo produce normalmente tale liquido all’interno dei...
Sclerosi multipla: cos'è la CCSVI?
La CCSVI di cui mi parli è l’acronimo di Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-Spinale.La CCSVI è una patologia vascolare caratterizzata da stenosi venose di varia...
Diagnosi di sclerosi multipla: come si esegue?
In genere, se i disturbi neurologici sono di una certa importanza, si va dal medico curante o in alcuni casi, se l’esordio è stato acuto,...
Altre risposte di questo specialista
Ittiolo: potrebbe far guarire un foruncolo?
Sì, l'ittiolo può essere utilizzato per far guarire foruncoli.Un saluto
Prurito e macchia rossa: cosa potrebbe essere?
Difficilmente si tratta di fuoco di Sant'Antonio che si presenta con differenti caratteristiche.
Referto esame istologico di un neo: come si interpreta?
Si tratta di una forma di neoplasia che necessita di essere seguita accuratamente. Il mio consiglio è di rivolgerti ad un servizio di oncologia dermatologica. 
Colore dei capelli: da che cosa dipende?
Il colore dei capelli è determinato dal tipo di pigmentazione melanica e dalla sua concentrazione.
Cosa fare una paziente di 50 anni affetta da tiroidite di ha
Non è possibile rispondere precisamente alla domanda senza effettuare una visita. Il consiglio è di rivolgersi ad una struttura dermatologica universitaria ove possono “investigare” su...
Vedi tutte