Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Polipectomia Sintomi

Quali sono i sintomi che si possono avvertire dopo una polipectomia?

Salve, 2 giorni fa, mi sono sottoposto a polipectomia in cui mi hanno tolto 11 polipi, il maggiore era 1,5 cm. Ora, mi è salita la febbre a 38° C (oggi è calata a 37,2°C), se mangio qualsiasi cosa, mi viene diarrea con un po' di sangue (non tanto) ed ho dolori addominali. Sto prendendo Normix (4 pastiglie al dì) su consiglio del mio medico. Vorrei sapere se sono sintomi normali post polipectomia e cosa posso mangiare, il mio dottore, che però non è gastroenterologo, mi ha detto per ora di assumere solo riso in bianco e patate lesse: è corretta come dieta per il mio stato attuale? Grazie.

Normalmente, la febbre e il sangue dopo polipectomia endoscopica rappresentano un sintomo di allarme, per cui il paziente viene sempre invitato a contattare l'endoscopista in caso di comparsa di tali eventi.

Il medico in questo caso ti visiterà e ti prescriverà alcuni esami del sangue e probabilmente una rx diretta dell'addome. Naturalmente, in caso di comorbità con altre patologie intestinali (diverticolosi, malattia infiammatoria cronica), la causa del sanguinamento e febbre potrebbe essere attribuibile ad altro, ma va comunque esclusa una complicanza da polipectomia con pochi gesti:
  • anamnesi
  • esame obiettivo
  • esami di laboratorio
  • rx diretta dell'addome
Contatta l'endoscopista.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giampiero Mastino
Dr. Giampiero Mastino
Sassari
Altre risposte di questo specialista
Biopsia al colon: quando è preoccupante?
L'esame istologico esprime giudizio di benignità. Non ho ulteriori informazioni circa il fatto che la lesione sia stata asportata completamente anche perché l'esame istologico...
Reflusso biliare: cosa fare?
Occorre innanzitutto distinguere il tipo di reflusso, ossia se è di tipo acido, alcalino o misto; inoltre, se alcalino, bisogna capire quali sedi interessa: se...
Alterato metabolismo basale: può essere causato da ipotiroidismo?
Ci potrebbe stare con l'ipotiroidismo; se non lo hai già fatto, contatta il tuo endocrinologo di fiducia per un adeguato inquadramento diagnostico e...
Beanza cardiale, gastropatia e duodenite: cosa sono?
La beanza cardiale indica l'aumento del calibro del cardias, punto di passaggio tra esofago e stomaco, che rimane beante (aperto) e può determinare...
Bruciore all'esofago e gastroscopia: cosa indica il referto?
La presenza di mucosa color salmone nell'esofago è una condizione definita esofago di Barrett. Si tratta di una metaplasia, cioè della presenza di...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più