Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Protesi Dentaria

Quanto tempo ci vuole tra la presa dell'impronta dentale e la protesi?

Buongiorno, dovendo fare una protesi dentale mobile nella parte superiore con gangi, vorrei sapere quanto tempo passa dal momento in cui si prende l'impronta. Grazie mille, resto in attesa di una vostra cortese risposta.

Buonasera,
in genere, si valuta la condizione delle mucose e, se vi sono state delle estrazioni dentali recenti, bisogna attendere almeno 10 giorni, poi si valuta la guarigione. Ci si accorda sui tempi sia con il paziente medesimo, per una sua disponibilità di appuntamento che con i tecnici di laboratorio. Se il paziente ha necessità di esporsi al pubblico con una parte della bocca edentula, si esegue una a carattere provvisorio (2 giorni lavorativi) finita in resina fredda.

La protesi definitiva ha necessità assoluta di una prima prova, dopo 5 giorni lavorativi di tempi tecnici, di una seconda prova, per valutare l'occlusione tra le arcate e la correttezza del contatto con le mucose della parte gengivale, dopo 3 giorni. In questo caso, la protesi ha i denti montati su cera rosa.

La protesi è finita dopo 7 giorni lavorativi se è di resine cotte e in particolare ci vogliono 24 ore di fermo della protesi (consigliabili per un processo chimico del materiale terminato).

Altre sedute saranno necessarie per gli eventuali ritocchi di compressione, dopo che il paziente ha iniziato ad usarla per mangiare e rimuoverle per l'igiene quotidiana, nonchè l'accettazione, essere accettato sia come ingombro, sia psicologicamente, del manufatto (è pur sempre un corpo estraneo che deve adattarsi ed il paziente deve imparare ad usarlo correttamente per un buon ripristino della funzione masticatoria ed estetica).

Sfatiamo il mito della protesi data in giornata. È un danno che può diventare irreversibile. Non dimentichiamo che il cavo orale (la bocca) è la prima parte dell'apparato digerente. Le lesioni buccali si possono ripercuotere sul resto dell'apparato.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Laura Micheletti
Laura Micheletti
Bologna - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Sindrome disfunzionale dell'atm: come si cura?
Buonasera, la descrizione è un po' troppo generica. Il byte è un apparecchio costruito su misura al soggetto con impronte delle arcate dentarie impostato su...
Macchie rosse sulla lingua: cosa indicano?
Buonasera, le macchie rosse sulla lingua, difficile da valutare senza un esame accurato obiettivo e anamnestico (cioè senza vedere e interrogare la persona sulle abitudini...
Protesi ai denti che provocano formicolio alla bocca: cosa fare?
Gentile signore, se ti rispondessi con qualsiasi causa, non sarei una professionista seria. Tu necessiti di una visita accurata per valutare vari paramentri, tutti che...
Aumentata translazione anteriore dei condili mandibolari: che significa?
Buongiorno, traslare, spostare... Aprendo la bocca i condili mandibolari sono (LA PARTE TERMINALE) delle due ossa Dx e Sn. della MANDIBOLA, s'inseriscono nelle'osso mascellare superiore...
Tagli sulla lingua: quali le cause?
Buongiorno, le cause possono essere varie dei taglietti sulla lingua. Escludendo quelle generali (in codesta sede) le cause locali possono essere: aver mangiato salse o...
Vedi tutte