Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Quale Dieta Seguire In Caso Di Gastrite

Quale dieta è opportuno seguire se soffro di gastrite?

Soffro di gastrite e avverto sempre molta acidità di stomaco. Sto seguendo le indicazioni terapeutiche del mio gastroenterologo, ma non so come modificare la mia dieta per ridurre la mia acidità di stomaco.

Se soffri di gastrite ti consiglio innanzitutto di osservare alcune norme comportamentali molto semplici: mangia lentamente, evita pasti troppo abbondanti, sforzati di mangiare ad orari regolari senza mai saltare un pasto o ritardarlo troppo. Uno spuntino a metà mattina e uno nel pomeriggio possono aiutarti a tamponare l'acidità di stomaco evitando che questa salga troppo a causa del digiuno prolungato. E' molto importante che tu eviti tutti quei cibi che causano stress alla mucosa gastrica già infiammata e che tu beva molta acqua: la saliva ed i liquidi proteggono le muscose esofagee dai succhi gastrici. Ti consiglio di limitare le bevande gasate o acide oppure irritanti come il caffè o la Cola. Nelle donne in gravidanza il disturbo si presenta spesso a causa dell’eccessiva salivazione della madre indotta dagli ormoni. Se questo è il tuo caso, ti consiglio di assumere cibo secco e di fare pasti ridotti: ti aiuterà a ridurre anche la nausea.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Castellazzi
Dr. Marco Castellazzi
Torino - Via Giuseppe Baretti 1/h
Altre risposte di questo specialista
Ipertensione: quale farmaco è più indicato?
Il problema che mi hai esposto non è riconducibile ad una risposta univoca, bensì si tratta di raggiungere il giusto compromesso. Il mio consiglio è...
Nausea e debolezza acuta dopo uno sforzo intenso: è preoccupante?
In questi casi, non c'è motivo di preoccuparti, perché è una reazione fisiologica dell'organismo. Il nostro corpo, infatti, è sensibile a cosa gli si impone...
Esame delle urine: come interpretare i valori?
Buongiorno, le emazie che si trovano nel fluido sono dovute alle micro concrezioni di calcoli che si trovano nei reni...
Nodulo con atipie cellulari e flogosi cronica. Cosa significa?
Posso capire la tua preoccupazione e la difficoltà nel comprendere pienamente il referto dell'esame istologico. La mucosa di rivestimento delle corde vocali è infiammata e...
Dolore lato viso e formicolio alle labbra: qual è la causa?
La flogosi del nervo facciale o la nevralgia del trigemino per probabile comparsa di zoster sono i principali candidati.Se non ci...
Vedi tutte
Risposte simili
Calcoli alla cistifellea: cosa mangiare?
La calcolosi biliare è spesso associata ad una situazione di sovrappeso e ad un'alimentazione ricca di grassi, ma esiste anche un'associazione con regimi...
Reflusso gastroesofageo: che cos'è?
La malattia da reflusso gastroesofageo è una delle più comuni patologie benigne dell’esofago, in cui il meccanismo di barriera tra lo...
Analisi delle feci: a cosa serve?
Salve, l'esame delle feci è utile per esempio nella diagnosi di disturbi che riguardano l'apparato digerente come infezioni, quindi la ricerca di parassiti,...