È possibile allungare il tendine d'Achille?

"Dopo un'ischemia periferica da compressione, ho subito un danno al nervo popliteo esterno e l'accorciamento del tendine d'Achille. Come si può allungare?"
Buongiorno,
prima di tutto, è opportuno stabilire il tipo di deformità e il tempo trascorso.
In base a ciò che mi scrivi, dovrebbe trattarsi di piede equino varo supinato per la retrazione del tendine d’Achille e per la prevalenza del tendine tibiale anteriore rispetto ai tendini peronieri.
Non credo che esercizi di stretching o l’uso di tutori, che limitano la deambulazione sulle punte di giorno ed effettuano una sorta di stretching continuo del tendine di Achille di notte, possano risolvere il problema.
La soluzione è chirurgica con tecniche che comprendono l’allungamento del tendine di Achille e trasposizioni tendinee.

Un saluto
Risposta a cura di:
Dr. Fabrizio Sergio
Dr. Fabrizio Sergio
Ortopedico Caserta
(6)
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte