Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Tireoglobulina

Come si leggono i valori della tiroide?

Potrebbe controllare questi valori su una ragazza di 26 anni: "t3 4,05, t4 1,33, tsh 3,21, anti tireoglobulina 60,7, anti perossidasi tiroidea 41,9"?

Buonasera,

la ragazza di 26 anni in questione ha un desiderio di gravidanza? Questi valori non sono brillanti e indicano una tiroide affaticata; andrebbero confrontati con un'eventuale sintomatologia clinica.

In ogni caso, si potrebbe aspettare e ricontrollare a breve (ripeto, in assenza di sintomi), ma nel caso della ricerca di una gravidanza andrebbe immediatamente trattata.

Cordialmente

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Francesca Spasaro
Dr.ssa Francesca Spasaro
Roma - Via Tommaso Arcidiacono, 127
Altre risposte di questo specialista
Euritox: va assunto prima di un esame di controllo?
Buonasera, la mattina del prelievo la terapia va assunta subito dopo il prelievo, con l'accortezza, come sempre, di attendere almeno 30 minuti prima di fare...
S-tireotropina alta: che cosa fare?
Buonasera,innanzitutto, il valore del TSH deve essere relazionato al dosaggio delle frazioni libere, con la sintomatologia del paziente e va approfondito con la ricerca...
Tsh basso: quali sono i rischi?
Buonasera, no, la tua sintomatologia non è riconducibile ai tuoi valori ormonali tiroidei. Dopo l'intervento che hai subito, e soprattutto per il...
Tsh 1,50: è normale?
Buonasera, sì, è decisamente un valore normalissimo. Andrebbe comunque visto in relazione alle frazioni libere (ft3 ed ft4), andrebbe indagato il motivo...
Aumento progressivo della sudorazione: quali le cause?
Buonasera, per rispondere alle tue perplessità avrei bisogno di visionare i tuoi esami ematochimici e di visitarti: i tuoi sintomi sono compatibili con un problema...
Vedi tutte
Risposte simili
Rigonfiamento alla base del collo: quali sono le cause?
Se riscontri un rigonfiamento sospetto alla base del collo, è opportuno che tu esegua gli esami del sangue e valuti i globuli bianchi...
Linfoadenopatia: di cosa si tratta?
La linfoadenopatia è l'infiammazione e l'ingrossamento dei linfonodi. Solitamente, la linfoadenopatia si manifesta nel collo, nelle ascelle,...
Mal di pancia e linfonodi ingrossati: la causa può essere psicologica?
E' effettivamente possibile che un sintomo di tipo fisico quale il mal di pancia possa avere un'origine di tipo psicologico. Ciò non significa che il...