Zucca al forno croccante: la ricetta da provare

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 10 Novembre, 2023

zucca al forno croccante

Come cucinare la zucca al forno in modo che diventi croccante e ricca di gusto? Ecco il procedimento spiegato passo dopo passo e tante ricette da provare per rendere questo ortaggio super crispy.

Zucca al forno croccante: ecco come cucinarla

La zucca croccante preparata in forno rappresenta un contorno molto gustoso, ma al tempo stesso facile e veloce da preparare, che arricchirà secondi a base di carne o di pesce. Ecco come si cucina, passo dopo passo:

Ingredienti

  • 600 grammi di zucca
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di rosmarino

Per preparare la zucca al forno croccante è necessario partire dalla preparazione e dalla pulizia di questo ortaggio, il quale deve essere privato della buccia esterna e successivamente dei semi e dei filamenti interni.

Poi, occorre ridurre la zucca in fette abbastanza sottili e queste andranno passate nell’olio.

In un piatto mescolare pangrattato, sale, pepe e del rosmarino, (che a scelta si può sostituire con un mix di erbe aromatiche). Aggiungere anche uno spicchio d’aglio schiacciato con l’apposito attrezzo.

Passare le fette di zucca nel pangrattato aromatizzato, poi battere bene con le mani in modo tale da ricoprire tutta la superficie della zucca. 

Disporre le fette di zucca adagiate su una teglia ricoperta da un foglio di carta da forno leggermente oliata. Accendere il forno a 180° e aggiustare di sale se necessario. Cuocere per quindici minuti, quindi girare a metà cottura e proseguire fino a quando la zucca non si sarà cotta perfettamente. Servire calda

Ricette con zucca al forno croccante

Ecco due ricette diverse per preparare la zucca croccante: dalla versione super crispy che utilizza i cornflakes a quella che prevede di tagliare la zucca a fettine sottilissime, in modo da ottenere delle gustosissime chips.

Zucca al forno gratinata

Ingredienti

  • 500 grammi di zucca
  • 50 grammi di cornflakes
  • 40 grammi di pangrattato
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • q.b. di parmigiano reggiano grattugiato
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • q.b. di olio extravergine d’oliva

La prima cosa da fare per preparare la zucca al forno gratinata è pulirla, eliminando semi e filamenti interni.Togliere la buccia esterna e ridurre la polpa ottenuta tagliando delle fette che abbiano tutte all'incirca lo stesso spessore pari a 1cm.

Versare i cornflakes all'interno di un frullatore e azionare le lame, andando avanti finché non si otterrà un composto grossolano. 

In una ciotola, amalgamare i cornflakes, il pangrattato, il formaggio e le varie spezie o erbe aromatiche, aggiungendo anche sale e pepe.

Intingere la zucca nell'olio dell'olio d'oliva, sbatterla leggermente per eliminare il liquido in eccesso e poi passarla all'interno del composto.

Cospargere bene tutta la superficie battendo con le mani in modo tale da creare una panatura omogenea. 

Disporre le fette di zucca così panate su una teglia foderata con della carta da forno. Inserire all'interno del forno preriscaldato ventilato a 200° per 15-20 minuti, tenendo conto che il tempo di cottura potrà variare a seconda dello spessore dato alle fette. Una volta pronte, sfornare e servire quando sono ancora ben calde

Chips di zucca al forno

Ingredienti

  • 500 grammi di zucca già pulita 
  • 30 grammi di farina 00
  • sale fino q.b.
  • un rametto di rosmarino

Pulire la zucca e rimuoverne semi e filamenti. Tagliarla a fette spesse circa 4-5 millimetri ed eliminare la buccia. Passare le fettine di zucca nella farina, scrollando quella in eccesso, in modo che ne resti solo un velo sottilissimo. Mettere le fette di zucca in una teglia coperta di carta forno senza sovrapporle.

Condirle con sale, rosmarino e olio extravergine di oliva. Cuocere la zucca in forno statico preriscaldato a 200° per 20-25 minuti. Poi, a cottura ultimata, controllare le fette di zucca: se non sono ancora perfettamente asciutte si possono cuocerle per altri 5-10 minuti, facendo attenzione a non farle bruciare.

Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Ricette

993 articoli pubblicati

Contenuti correlati
Ricette light con melanzane: ecco qualche idea
Ricette light con le melanzane: le migliori da provare

Quali sono le migliori ricette light con le melanzane? Ecco tante idee semplici, leggere e gustose da mettere in praticare per cucinarle in diversi modi.

dieta-macrobiotica
Macrobiotica: in cosa consiste questa pratica alimentare

Cos'è la macrobiotica e in cosa consiste? Andiamo alla scoperta di quali alimenti e di quali metodi di cottura prevede questa pratica alimentare.