Orgasmo senza eiaculazione: cause e rimedi più efficaci

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 18 Aprile, 2024

Un uomo parla con il medico

L'orgasmo senza eiaculazione, noto anche come aneiaculazione, è un fenomeno nel quale si sperimenta un orgasmo senza che avvenga l'emissione di sperma.

Questo può verificarsi per una serie di motivi e può essere influenzato da fattori fisici, psicologici o una combinazione di entrambi. Inoltre, l'uso di alcune sostanze, come l'alcol o le droghe, può influenzare la capacità di eiaculare. Approfondiamo l'argomento.

Quali possono essere le cause della mancanza di eiaculato?

La mancanza di eiaculato, o aneiaculazione, può essere causata da una varietà di fattori, che includono sia cause fisiche che psicologiche.

Ecco alcune delle cause più comuni:

  • problemi neurologici: se i nervi che controllano l'eiaculazione sono danneggiati, possono interferire con il normale processo di eiaculazione. Questo può essere dovuto a condizioni come sclerosi multipla, lesioni spinali o neuropatia diabetica;
  • effetti collaterali dei farmaci: alcuni farmaci, come antidepressivi, antipsicotici, farmaci per la pressione sanguigna e farmaci per la prostata, possono influenzare la capacità di eiaculare;
  • problemi ormonali: disfunzioni ormonali, come bassi livelli di testosterone, ipotiroidismo o iperprolattinemia, possono influenzare la funzione sessuale, compresa l'eiaculazione.

Potrebbe interessarti anche:


  • chirurgia pelvica: interventi chirurgici alla prostata, alla vescica o all'uretra possono danneggiare i nervi o favorire l'assenza di eiaculazione;
  • traumi fisici: traumi alla zona pelvica o alla spina dorsale possono causare danni ai nervi coinvolti nell'eiaculazione;
  • fattori psicologici: lo stress, l'ansia, la depressione, i problemi di relazione o altre preoccupazioni psicologiche possono influenzare la risposta sessuale e portare alla mancanza di eiaculazione;
  • abuso di sostanze: l'uso eccessivo di alcol, droghe o tabacco possono portare all'orgasmo maschile senza eiaculazione.

Questi sono solo alcuni esempi delle molte possibili cause della mancanza di eiaculazione.

Se una persona sperimenta questo problema e ne è preoccupata, è consigliabile consultare un professionista sanitario per una valutazione accurata e per determinare eventuali trattamenti appropriati.

Mancanza di eiaculazione: quali sono i sintomi?

La mancanza di eiaculazione può manifestarsi con diversi sintomi, che possono variare da persona a persona e dipendere dalla causa sottostante.

Alcuni dei sintomi che un soggetto potrebbe sperimentare quando ha un orgasmo senza eiaculare:

  • assenza di emissione di liquido durante l'orgasmo: uno dei sintomi più evidenti è la mancanza di eiaculato durante l'orgasmo. Questo può essere notato durante l'attività sessuale o la masturbazione;
  • difficoltà a raggiungere l'orgasmo: in alcuni casi, la mancanza di eiaculazione può essere associata a difficoltà nel raggiungere l'orgasmo o nel mantenere l'erezione;
  • sensazioni fisiche alterate: alcune persone potrebbero notare sensazioni fisiche diverse durante l'orgasmo a causa della mancanza di eiaculazione;
  • preoccupazione o frustrazione: l'assenza di sperma può causare preoccupazione, frustrazione o disagio emotivo;
  • riduzione del piacere sessuale: la mancanza di eiaculazione può influenzare il piacere sessuale e la soddisfazione personale o della coppia.

È importante notare che la mancanza di eiaculazione può essere un sintomo di varie condizioni mediche o problemi sessuali.

Orgasmo senza sperma: quali rimedi?

Il trattamento per l'orgasmo senza eiaculazione dipende dalla causa sottostante.

Ecco alcuni possibili rimedi che potrebbero essere considerati a seconda delle circostanze individuali:

  • valutazione medica: la prima cosa da fare è consultare un medico o uno specialista in sessuologia per una valutazione accurata. Sarà importante determinare se la mancanza di eiaculazione è causata da problemi fisici, psicologici o una combinazione dei due;
  • gestione delle condizioni sottostanti: se la mancanza di eiaculazione è causata da problemi di salute, come disturbi neurologici, ormonali o altre condizioni mediche, sarà necessario trattare la condizione di base. Questo potrebbe coinvolgere l'uso di farmaci, terapie fisiche o altri interventi medici;
  • modifiche alla terapia farmacologica: se la mancanza di eiaculazione è un effetto collaterale dei farmaci, il medico potrebbe consigliare di modificare il dosaggio del farmaco o di passare a un farmaco alternativo che non abbia questo effetto collaterale.

Un uomo preoccupato

  • terapia sessuale: nei casi in cui la mancanza di eiaculazione è dovuta a fattori psicologici, come ansia, depressione o problemi di relazione, la terapia sessuale o la terapia cognitivo-comportamentale possono essere utili per affrontare questi problemi;
  • tecnologie assistive: in alcuni casi, l'uso di dispositivi medici o tecniche assistive può aiutare a facilitare l'eiaculazione. Ad esempio, la stimolazione elettrica dei nervi pelvici può essere utilizzata per indurre l'eiaculazione in alcune situazioni;
  • consulenza di coppia: coinvolgere il partner in un processo di consulenza può essere utile per affrontare problemi relazionali o comunicativi che potrebbero influenzare la funzione sessuale.

È importante discutere con un professionista sanitario per determinare il trattamento più appropriato in base alla causa sottostante della mancanza di eiaculazione e alle circostanze individuali.

Eiaculazione senza sperma: quando preoccuparsi?

L'eiaculazione senza sperma, nota anche come eiaculazione retrograda, può essere normale in alcune circostanze, ma in altre può essere un segno di un problema sottostante che richiede attenzione medica.

Ecco alcune situazioni in cui potrebbe essere necessario preoccuparsi:

  • cambiamenti improvvisi: se una persona ha sempre avuto eiaculazione con sperma e improvvisamente inizia a notare che non c'è più sperma durante l'eiaculazione, potrebbe essere indicativo di un problema;
  • dolore o disagio: se l'eiaculazione senza sperma è accompagnata da dolore, bruciore o disagio durante l'orgasmo o in altri momenti, potrebbe essere un segno di un problema sottostante che richiede attenzione medica;
  • problemi di fertilità: se una coppia sta cercando di concepire e l'uomo nota l'eiaculazione senza sperma, potrebbe essere un segno di un problema di fertilità che richiede una valutazione medica più approfondita;
  • condizioni di salute preesistenti: alcune condizioni di salute preesistenti, come diabete, sclerosi multipla, danni ai nervi o interventi chirurgici nella zona pelvica, possono aumentare il rischio di eiaculazione senza sperma. Se una persona ha una di queste condizioni e inizia a notare questo problema, potrebbe essere indicativo di un problema correlato;
  • cambiamenti nei farmaci: alcuni farmaci, come quelli utilizzati per trattare l'ipertensione o problemi della prostata, possono causare eiaculazione senza sperma come effetto collaterale. Se una persona inizia a notare questo effetto collaterale dopo aver iniziato un nuovo farmaco, potrebbe essere necessario consultare il medico per valutare altre opzioni di trattamento.

In generale, se una persona è preoccupata per qualsiasi cambiamento nella sua salute sessuale, compresa l'eiaculazione senza sperma, è sempre consigliabile consultare un medico o uno specialista in sessuologia per una valutazione più approfondita e per determinare se è necessario un trattamento o un follow-up ulteriore.

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

a cura di Dr. Giuseppe Iannone
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
Ragazza conta le pillole nel blister
Minipillola: come funziona la pillola progestinica

La minipillola è un contraccettivo ormonale sempre più diffuso. Scopriamo come funziona, quali sono i suoi vantaggi e le sue eventuali controindicazioni.

Donna in lingerie nel letto
Masturbazione compulsiva: cause e rimedi

La masturbazione compulsiva è una condizione che può generare diversi disagi e difficoltà nel soggetto che la mette in pratica: scopri qui cause e rimedi.

icon/chat