Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Anatomia
  4. Legamento

Legamento

Legamento
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Che cos'è un legamento?

Il legamento è una banda fibrosa dura di tessuto connettivo, che serve a sostenere gli organi interni e tenere le ossa insieme nella posizione corretta nelle articolazioni.

Un legamento è composto da densi fasci di fibre collagene e di cellule di forma affusolata, chiamate fibrociti, più la sostanza fondamentale (una componente simile a gel). I legamenti possono essere di due tipi principali:

  1. i legamenti bianchi, ricchi di fibre collagene, che sono robusti e poco elastici;  
  2. i legamenti gialli, ricchi in fibre elastiche, le quali sono piuttosto resistenti nonostante permettano una certa elasticità.

Nelle articolazioni, i ligamenti formano una sacca capsulare che racchiude l’articolazione ossea ed una membrana lubrificante, la membrana sinoviale. A volte la struttura include un sacchetto, allineato dal tessuto sinoviale detto borsa. Altri legamenti si fissano in bande intorno o attraverso l’estremità ossea, permettendo vari gradi di movimento o agiscono come collegamenti tra le ossa (come le costole o le ossa dell'avambraccio), limitandone un movimento inappropriato.

Qual è la loro funzione?

Un legamento ha delle importanti funzioni:

  • tenere unite fra loro due o più strutture anatomiche;
  • mantenere nella posizione che gli è propria un organo, insieme ad altri legamenti.

Quali sono i sintomi della rottura dei legamenti della caviglia?

La rottura del legamento della caviglia comporta che le parti terminali del legamento non sono più in continuità e quindi non possa più stabilizzare la sua articolazione.

I sintomi principali dei traumi alla caviglia sono il dolore e il gonfiore dato dall’ematoma, ma in particolare la rottura dei legamenti porta la caviglia ad eseguire dei movimenti anomali e innaturali, che possono essere verificati tramite dei delicati movimenti del piede.  

È comunque importante che il soggetto si rivolga a uno specialista per sottoporsi a degli accertamenti, in modo da evitare di procurare ulteriori danni all’articolazione (ad esempio fratture).

Hai trovato questo contenuto utile?

Contenuti correlati

Sinfisi pubica
La sinfisi pubica è un'articolazione cartilaginea che si trova tra le ossa pubiche. Si trova di fronte e al di sotto della vescica urinar...
Osteofiti
Gli Osteofiti sono delle Sporgenze Ossee che si trovano soprattutto sulle vertebre e dunque lungo la Colonna Vertebrale; ne esistono dive...
Peritoneo
Il peritoneo è quella membrana sierosa che avvolge l'intestino e gli altri organi che si trovano nella parte addominale.