Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Anatomia
  4. Liquido Cerebrospinale

Liquido cerebrospinale

Liquido cerebrospinale
Curatore scientifico
Dr. Leila Turnava
Specialità del contenuto
Neurologia

Come viene eseguito il test del liquido cerebrospinale?

Ci sono diversi modi per ottenere un campione di liquor. La puntura lombare è il metodo più comune.

Il paziente si trova su un fianco con le ginocchia tirate su verso il petto e il mento nascosto verso il basso. A volte il test viene fatto seduto, piegato in avanti. Il medico inietta un farmaco paralizzante locale (anestetico) nella spina dorsale inferiore e viene inserito un ago spinale.

Una volta che l'ago è in posizione, la pressione CSF viene misurata e un campione di 1 a 10 ml di CSF viene raccolto.

CSF si trova nello spazio subaracnoidale tra le memingi aracnoide e pia madre; prodotto a livello dei plassi corioidei e si porta nello spazio subaracnoideo attraverso fori del Lushka e Magendie; è prodotto per dialisi del plasma da cellule ependimali.

L'ago viene rimosso, la superficie viene pulita e una benda è posta sopra il sito dell'ago. È possibile che venga chiesto di rimanere sdraiati per un breve periodo di tempo dopo il test. Di tanto in tanto, speciali raggi X vengono utilizzati per aiutare a guidare l'ago in posizione, in questo caso di tratta di fluoroscopia.

La puntura lombare con la raccolta di liquidi può anche essere parte di altre procedure, come una radiografia o TAC con contrasto. Raramente, possono essere utilizzati altri metodi di raccolta CSF.

Una procedura usa un ago inserito sotto l'osso occipitale (posteriore del cranio), ma può essere pericoloso perché è molto vicino al tronco encefalico. Si esegue sempre con fluoroscopia.

La puntura ventricolare può essere raccomandata nelle persone con possibile ernia cerebrale. Anche questo è un metodo utilizzato molto raramente, di solito in sala operatoria. Un foro è praticato nel cranio e un ago viene inserito direttamente in uno dei ventricoli cerebrali. CSF può anche essere raccolto da un tubo che è già inserito nel fluido spinale, come uno shunt o uno scarico ventricolare.

Cosa si sentirà durante il test?

Può essere scomodo rimanere nella posizione per il test ma è necessario perchè il movimento può portare a lesioni del midollo spinale.

Ci può essere chiesto di raddrizzare la posizione leggermente dopo che l'ago è a posto. Questo serve per aiutare a misurare la pressione CFS. Ci sarà una sensazione di forte pressione quando si inserisce l'ago. Spesso, c'è qualche momento breve di dolore quando l'ago passa attraverso il tessuto che circonda il midollo spinale. Questo dolore dovrebbe fermarsi in pochi secondi.

Nella maggior parte dei casi, la procedura richiede circa 30 minuti. La misurazione della pressione e la raccolta del liquido spinale prendere solo pochi minuti.

Perché il test viene eseguito?

Questo test viene fatto per misurare le pressioni all'interno del liquido cerebrospinale e per raccogliere un campione di fluido per ulteriori test. L’analisi del CSF può essere utilizzata per diagnosticare alcuni disturbi neurologici. Questi possono includere infezioni al cervello (come la meningite) o danni al midollo spinale oppure può anche essere fatto per stabilire la diagnosi di idrocefalo normoteso.

Risultati normali

I valori normali variano tipicamente come segue:

  • Pressione: 70 - 180 millimetri H20
  • Aspetto: limpido, incolore
  • CSF proteine ​​totali: 15-60 mg / 100 ml
  • Gammaglobulina 3 - 12% delle proteine ​​totali
  • CSF glucosio: 50 - 80 mg / 100 ml (o superiore a 2/3 del livello di zucchero nel sangue)
  • Conta delle cellule CSF: 0-5 globuli bianchi (tutto mononucleate) e nessun globulo rosso Chloride: 110-125 mEq / L
  • Nota: mg / ml = milligrammi per millilitro; mEq / L = milliequivalenti per litro

Nota: gli intervalli di valori normali possono variare leggermente tra laboratori diversi. 

Risultati anomali

Se il CSF appare torbido, potrebbe indicare la presenza di un'infezione o un accumulo di globuli bianchi o proteine.

Se il CSF sembra sangue o rosso, può essere un segno di sanguinamento o di ostruzione del midollo spinale. Se è marrone, arancione o giallo, può essere un segno di un aumento della proteina CSF o sanguinamento precedente (più di 3 giorni fa). Potrebbe trovarsi del sangue nel campione che proveniva dalla puntura spinale stessa. Questo rende più difficile interpretare i risultati del test.

Pressione del liquido cerebrospinale

L'aumento della pressione CSF può essere causa di un aumento della pressione intracranica (pressione all'interno del cranio).

Può essere dovuta a tumore del midollo spinale, shock, svenimenti o coma diabetico.

Proteine del liquido cerebrospinale

Una quantità maggiore di proteina può essere dovuta al sangue nel liquido cerebrospinale o diabete o polineurite o tumori o lesioni o qualsiasi condizione infiammatoria o infettiva.

La diminuzione delle proteine ​​è un segno di produzione del liquido in maniera rapida.

Glucosio del liquido cerebrospinale

L'aumento del glucosio ​​è un segno di alto livello di zucchero nel sangue.

La diminuzione del glucosio ​​può essere dovuta a ipoglicemia (zucchero nel sangue), infezioni batteriche o fungine (come la meningite), la tubercolosi o di alcuni altri tipi di meningite.

Cellule del sangue nel liquido cerebrospinale

L’ aumento di globuli bianchi nel CSF può essere un segno di meningite, infezione acuta, inizio di una malattia, tumori, ascessi, ictus cronico o malattia demielinizzante (come la sclerosi multipla).

I globuli rossi nel campione CSF possono essere un segno di sanguinamento nel fluido spinale o il risultato di una puntura lombare traumatica.

Altri risultati

L'aumento dei livelli di globulina di gamma possono essere causa di malattie come la sclerosi multipla, neurosifilide o sindrome di Guillain-Barre.

Ulteriori condizioni in base alle quali il test può essere effettuato:

  • Polineuropatia infiammatoria cronica
  • Demenza dovuta a cause metaboliche
  • Encefalite
  • Epilessia
  • Convulsioni febbrili (bambini)
  • Crisi Generalizzata tonico-clonica
  • Idrocefalia
  • Antrace inalatorio
  • L'idrocefalo normoteso (NPH)
  • Tumore pituitario
  • Sindrome di Reye
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Neuroni
I neuroni corrispondono alle unità cellulari del sistema nervoso, permettono la comunicazione tra il cervello e le varie parti del corpo,...
Nervo pudendo
Il nervo pudendo è un nervo che è collegato a tutta l'area del bacino e assolve a una serie di compiti sia motori sia sensitivi.
Nervo frenico
Il nervo frenico è il nervo più importante del plesso cervicale, che fornisce l’innervazione motoria al diaframma, il principale muscolo ...