Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Condizioni
  4. Allattamento Misto

Allattamento misto

Curatore scientifico
Dr. Paolo Madeyski
Specialità del contenuto
Ginecologia Neonatologia

Quando si pratica?

Può capitare che una neomamma non abbia latte a sufficienza per nutrire il suo bambino. Le cause sono svariate:

  • Stress
  • Scarsa alimentazione
  • Dieta povera di liquidi

Se il pediatra dovesse notare che il neonato non acquista dai 120 ai 250 grammi di peso a settimana, è probabile che suggerisca l’allattamento misto, quando non sia possibile aumentare la produzione di quello materno. 

Che regole vanno seguite?

Per prima cosa va calcolato il fabbisogno giornaliero di latte del neonato. I numeri si basano sul peso di quest’ultimo, ma non forzare mai il bambino a mangiare se non vuole. Indicativamente un neonato del peso di 3,5 kg avrà bisogno di 600-650 grammi di latte al giorno, suddivisi su 6 volte, quindi 100-110 grammi a pasto. Naturalmente questo valore è indicativo, e anche se si sgarra un pò va bene; prima di tutto vengono i bisogni del bambino e se questi sente la necessità di mangiare un po’ di più o di meno è bene accontentarlo. 

Ci sono differenze tra il latte materno e quello in polvere?

Certamente il primo è più completo, in quanto contiene anticorpi che aiutano il bambino a crescere meglio. Quindi se si decide di passare a quello in polvere è bene accertarsi di non poterne fare a meno. Un consiglio utile è di attaccare il bambino al seno perché è proprio mentre lui succhia che si stimola la produzione di nuovo latte. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Diabete gestazionale
Il diabete gestazionale è una condizione di iperglicemia che si sviluppa durante la gravidanza e di solito scompare dopo il parto.
Fertilità
La fertilità è la potenzialità riproduttiva di un organismo ed è influenzata da molteplici fattori, (genetici, ormonali, ambientali, mala...
Premenopausa
La premenopausa, ovvero il periodo precedente la menopausa, ha una durata variabile tra i 5 e i 10 anni; in questo lasso di tempo hanno i...