Esame delle urine

Contenuto di:
Curatore scientifico: Dr. Andrea Militello, Medico Chirurgo
Indice contenuto:
  1. Che cos'è l'esame delle urine? L'esame delle urine è un insieme di
  2. A cosa serve l'esame delle urine?
  3. Come si esegue l'esame delle urine?
  4. In cosa consiste l'esame delle urine?
  5. Cosa fare se l'esame delle urine dà risultati diversi da quelli standard?

Che cos'è l'esame delle urine? L'esame delle urine è un insieme di

L'esame delle urine è un insieme di esami di laboratorio.

A cosa serve l'esame delle urine?

L’esame delle urine permette di diagnosticare disfunzioni a carico dei reni, ma anche vari disordini cardiaci, epatici e metabolici. Sulle urine è inoltre possibile ricercare tracce di sostanze tossiche o di farmaci assunti di recente.

Come si esegue l'esame delle urine?

Ci sono due tipi diversi di raccolta dell'urina, a seconda del tipo di esame da eseguire:

  • campione estemporaneo, consiste nella raccolta delle prime urine del mattino
  • campione temporizzato, raccoglie le urine emesse nell'arco di 24 ore

In cosa consiste l'esame delle urine?

L'esame delle urine è diviso in tre parti: esame fisico, esame chimico ed esame microscopico. Con l'esame fisico si analizza:

  • volume
  • aspetto
  • colore
  • odore
  • densità

L'esame chimico ha la funzione di rilevare ed eventualmente quantificare le principali sostanze presenti nelle urine in condizioni fisiologiche e patologiche:

  • pH
  • glucosio
  • proteine
  • emoglobina
  • corpi chetonici
  • bilirubina
  • urobilinogeno

L’esame microscopico serve a valutare le sostanze sospese nell’urina:

  • ematuria
  • leucocituria
  • cilindruria
  • sali e cristalli
  • calcoli
  • conta di Addis

Cosa fare se l'esame delle urine dà risultati diversi da quelli standard?

L’esame può dare risultati diversi da quelli standard, ma non significa necessariamente che sia dovuto ad una malattia; è importante non allarmarsi e far valutare i risultati delle analisi da un medico.