Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Cardiospasmo

Cardiospasmo

Curatore scientifico
Dr.ssa Maria Teresa Comini
Specialità del contenuto
Cardiologia
Indice del contenuto

Cos'è

Il cardiospasmo è una diminuzione della capacità dei muscoli dello sfintere esofageo di chiudersi correttamente causando, così, il reflusso del cibo dallo stomaco all’esofago. Questa condizione è nota anche con il nome di acalasia. 

Sintomi

I sintomi del cardiospasmo sono:
  • dolore toracico
  • difficoltà nel digerire
  • rigurgito di cibo
  • bruciore dello stomaco
  • bruciore dell’esofago

Cause

Le cause di cardiospasmo sono dovute da un danno del nervo che controlla lo sfintere esofageo (cardias). L’ereditarietà può essere un fattore di rischio. Il cardiospasmo può inoltre essere associato ad altre patologie, tra cui:
  • disfagia
  • acalasia
  • rigurgito di cibo
  • tossine del botulino
  • nitroglicerina
  • dilatazione polmonare
  • miotomia di Heller

Cura

I trattamenti per il cardiospasmo includono:
  • supporto della sintomatologia
  • rilassamento dei muscoli
  • iniezioni di botox
  • dilatazione
Il cardiospasmo può anche essere indicativo della presenza di un tumore dell’esofago.  Inoltre, si possono avere delle complicazioni a seguito del cardiospasmo, come ad esempio una polmonite. Questa condizione può essere pericolosa per la vita. 
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Cuore polmonare
Il cuore polmonare è un disturbo cardiaco molto grave, che si manifesta con ipertrofia del miocardio ed è causato da una disfunzione a ca...
Arteriopatia periferica
L’arteriopatia periferica è una malattia dell'apparato circolatorio caratterizzata dal progressivo restringimento delle arterie, con cons...
Bradicardia
La bradicardia è un sintomo caratterizzato da una frequenza cardiaca che rimane al di sotto del range di normalità.