Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Disfagia

Disfagia

Curatore scientifico
Dr. Alberto Damiani
Specialità del contenuto
Gastroenterologia Otorinolaringoiatria

Cosa è la disfagia?

La disfagia è il termine medico per indicare la difficoltà di deglutizione. Quando la disfagia è lieve può portare il soggetto colpito individuo a smettere di mangiare per un minuto o meno, ma quando è grave, può impedire di assumere attraverso l'alimentazione le calorie sufficienti ad una adeguata nutrizione.

Quali sono le cause della disfagia?

La disfagia ha molte cause. In primo luogo, ci possono essere fattori fisici (anatomici) che causano l'ostruzione al passaggio del cibo. In secondo luogo, ci possono essere anomalie nella funzione dei nervi del cervello, della gola e all'esofago la cui normale funzione è necessaria coordinare la deglutizione. Infine, ci può anche essere un'anomalia dei muscoli della gola e dell'esofago. A seconda della causa della disfagia, la difficoltà di deglutizione può essere:

  • lieve: difficoltà a deglutire i cibi solidi
  • grave: difficoltà a deglutire i cibi solidi e liquidi
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Ronzio alle orecchie
Il ronzio alle orecchie è un fastidio che colpisce l'apparato uditivo e che può avere molteplici cause. Dal momento che può essere molto ...
Rinorrea
La rinorrea è un disturbo a carico delle vie respiratorie che può avere diverse cause; occorre arrivare a una diagnosi precisa per capire...
Nodo alla gola (bolo isterico)
Il nodo alla gola o bolo isterico è un sintomo associato a numerose patologie; questa sensazione può dipendere da numerose cause, ma occo...