Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Disturbi Dell Accrescimento

Disturbi dell’accrescimento

Curatore scientifico
Dr.ssa Michelle Colafrancesco
Specialità del contenuto
Pediatria

Quale è la normale velocità di crescita?

I medici, con anni di studi, sono riusciti a redarre della tabelle di quelle che dovrebbero essere le normali fasi della crescita. Questi grafici si basano in percentile; se si rientra tra il 3° ed il 97° percentile la crescita è considerata normale, ma se i valori sono oltre questi limiti significa che lo sviluppo è o troppo lento o troppo veloce. Per prima cosa il medico indagherà facendo domande circa il modo in cui è avvenuta la crescita dei genitori, in quanto può semplicemente trattarsi di fattori ereditari.

Ci possono essere dei problemi legati alla pubertà?

In questa fase le ghiandole iniziano a produrre ormoni in modo maggiore, dando il via allo sviluppo sessuale. Questo porta allo sviluppo del seno, ed alla comparsa del ciclo mestruale nelle ragazze, e alla crescita del pene e dei testicoli nei maschi. E’ in questa fase che il processo di crescita va più veloce. Se questi sintomi si presentano prima dei 7-8 anni (nelle bambine) e 9 (nei bambini) si parla di pubertà precoce. Questo può portare ad un rallentamento, od un blocco nella crescita e per questo i bambini devono essere sottoposti a cure con farmaci che correggano questo problema. Nel caso opposto, cioè quando la pubertà non sia ancora presente (13 anni per le ragazze, 15 per i maschi) si parla di Late Bloomers; ma una volta arrivata la crescita sarà veloce e in breve raggiungeranno la fase di sviluppo dei loro coetanei. 

Ci sono problemi ormonali legati alla crescita?

  • Quando la ghiandola pituitaria, quella che si occupa dell’ormone della crescita, non ne produce a sufficienza si crea l’ipopituitarismo. Può portare al rallentamento della crescita nei bambini che ne sono affetti.
  • Se la tiroide, che si trova nel collo, subito sotto il pomo di Adamo, non produce tiroxina in modo corretto, porta all’insorgere dell’ipotiroidismo. Anche questo disturbo porta ad una crescita rallentata. Si diagnostica con una semplice analisi del sangue e si cura con una pillola che va a sostituire l’ormone mancante.

Ci sono altri motivi per cui i bambini possono non crescere in modo normale?

  • Malattie croniche, come problemi cardiaci, renali, fibrosi cistica, artrite reumatoide giovanile e anemia falciforme.
  • Complicazioni durante la gravidanza. Se la madre ha fumato o bevuto durante la gestazione i bambini possono nascere più piccoli della media e rimanerlo tutta la vita. Anche infezioni che si siano presentate in gravidanza o malattie genetiche possono portare a questo problema.
  • Ritardo della crescita. Il FTT alle volte è dovuto alla scarsa alimentazione e si risolve una volta introdotto un regime alimentare corretto.
  • Condizioni genetiche. Tra le patologie più diffuse ci sono la sindrome di Turner (colpisce ragazze che sono dotate di un solo cromosoma X, o dove uno dei due è anormale) e la sindrome di Marfan ( chi ne è affetto è molto alto con braccia e gambe lunghi e spesso ha problemi a cuore ed occhi).

Molti di questi disturbi possono essere curati con successo e permettere a tutti i bimbi di crescere allo stesso modo.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Orecchioni
Gli orecchioni sono una malattia infettiva virale e molto comune tra i bambini; questa patologia si manifesta con febbre e gonfiore delle...
Enuresi
L'enuresi è una condizione di non controllo della propria vescica, che riguarda soprattutto i bambini. Generalmente, questa condizione si...
Palatoschisi
La palatoschisi è una malformazione congenita del palato, che mostra un'apertura nella parte anteriore del palato duro. Generalmente, è a...