Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Fibrillazione Atriale

Fibrillazione atriale

Fibrillazione atriale
Curatore scientifico
Dr. Leon Bertrand
Specialità del contenuto
Cardiologia

Cosa è la fibrillazione atriale?

La Fibrillazione atriale (FA) è l'aritmia del ritmo cardiaco che riscontra più frequentemente nella popolazione adulta e questa frequenza aumenta con l'età. Si stima che 5% della popolazione oltre i 65 anni ne è affetta.

Si tratta di un'aritmia sostanzialmente paucisintomatica e molte persone ne sono affette senza saperlo. Il problema tuttavia c'è: la FA è responsabile di molti ictus cerebrali e per ridurre questa complicanza temuta è opportuno seguire una anticoagulazione efficace, con coumadin o i nuoci anticoagulanti orali (xarelto e altri).

Come viene classificata la fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale può variare per forma e gravità ed essere:

  • fibrillazione atriale cronica: un'aritmia continua
  • fibrillazione atriale parossistica: un'aritmia di durata variabile

Chi è colpito dalla fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale è una forma di aritmia cardiaca molto comune. La fibrillazione atriale colpisce i soggetti adulti, i particolare sopra i 65 anni di età. I pazienti con malattie cardiocircolatorie e valvolari accusano spesso i sintomi della fibrillazione atriale.

Qual è la causa della fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale è causata dall'alterazione della normale successione degli impulsi elettrici responsabili della contrazione degli arti.

Quali sono i sintomi della fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale provoca:

  • dolore toracico
  • debolezza fisica
  • palpitazioni
  • affaticamento
  • mancanza di fiato
  • sincope

Quali sono le possibili complicazioni della fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale a causa del ristagno di sangue nelle camere atriali può portare alla formazione di coaguli di sangue nel cuore con il rischio di embolia e ictus cerebrale. L’utilizzo di una terapia anticoagulante orale è quindi consigliata.

Qual è il trattamento per la cura della fibrillazione atriale?

La terapia per la cura della fibrillazione atriale, prevede l'impiego di farmaci antiaritmici, purtroppo responsabili di numerosi effetti collaterali. Nuovi studi propongono di trattare il disturbo con ablazione con radiofrequenza o con la tecnica chirurgica del magnetismo.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Sindrome vasovagale
La sindrome vasovagale si caratterizza per uno svenimento improvviso, solitamente di breve durata, causato da una riduzione del flusso sa...
Cuore polmonare
Il cuore polmonare è un disturbo cardiaco molto grave, che si manifesta con ipertrofia del miocardio ed è causato da una disfunzione a ca...
Arteriopatia periferica
L’arteriopatia periferica è una malattia dell'apparato circolatorio caratterizzata dal progressivo restringimento delle arterie, con cons...