Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Gonartrosi

Gonartrosi

Gonartrosi
Curatore scientifico
Dr. Alfredo Bitonti
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia Reumatologia

Che cos'è la gonartrosi?

La gonartrosi è una patologia cronico-degenerativa che colpisce il ginocchio.

Quali sono i principali tipi di gonartrosi?

La classificazione della gonartrosi avviene in base alla zona interessata. I principali tipi di gonartrosi dunque sono:

  • gonartrosi mediale, nella quale è interessata la zona interna
  • gonartrosi laterale, in cui la parte esterna del ginocchio è principalmente interessata
  • artrosi retropatellare, in cui è interessata l'area della rotula

Chi è maggiormente colpito da gonartrosi?

Ad essere maggiormente colpite da gonartrosi sono le donne oltre i sessant'anni poiché la gonartrosi è una patologia dell'età avanzata.

Quali sono le cause di gonartrosi?

Le principali cause di gonartrosi sono le seguenti:

  • deviazioni degli assi
  • lesioni dell'articolazione del ginocchio
  • artrite batterica
  • artrite reumatoide
  • distopia della rotula
  • osteocondrosi dissecante
  • displasie del giunto
  • condromatosi

Quali sono i sintomi di gonartrosi?

Il ginocchio affetto da gonartrosi è dolente, tale dolore, in principio è occasionale, conseguente in genere a sforzo e col riposo scompare ma col tempo, esso può divenire permanente, fino a disturbare il sonno. Tra gli altri sintomi spiccano il gonfiore e la zoppia.

Come viene diagnosticata una gonartrosi?

Una gonartrosi viene diagnosticata tramite una semplice radiografia del ginocchio.

Cura gonartrosi: qual è il trattamento corretto?

La terapia più efficace della gonartrosi è chirurgica ed è rappresentata dalla protesi di ginocchio.

Nelle forme iniziali della patologia è possibile eseguire interventi correttivi che, riallineando l'arto, arrestano o rallentano la degenerazione articolare.

La terapia farmacologica, rappresentata da antinfiammatori e antidolorifici, viene in modo ciclico per alleviare i disturbi nel paziente che non ricorrerà alla protesi.

Tra i trattamenti vi sono poi le iniezioni intraarticolari di acido ialuronico e/o corticosteroidei.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Mal di schiena
Il mal di schiena è una condizione comune che colpisce molte persone. 
Cruralgia
La cruralgia si verifica quando si avverte un un dolore che si irradia nella coscia, ovvero lungo il decorso del nervo crurale.
Osteopenia
L’osteopenia è un disturbo causato dalla diminuzione della densità minerale ossea, con un maggiore rischio di fratture.