Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Incontinenza Maschile

Incontinenza maschile

Incontinenza maschile
Curatore scientifico
Dr. Andrea Militello
Specialità del contenuto
Urologia

Che cos'è l'incontinenza maschile?

L'incontinenza maschile è la perdita accidentale di urina.

Quanti e quali sono i tipi di incontinenza maschile?

Esistono tre tipi di incontinenza maschile:

  • incontinenza da stress
  • incontinenza da urgenza
  • gocciolamento post-minzione

Con l'incontinenza da stress ci si riferisce alla perdita involontaria di urina durante azioni, come ad esempio tossire, starnutire, etc, che provocano pressione addominale sulla vescica; con l'incontinenza da urgenza ci si riferisce alla perdita involontaria di urina in seguito ad un bisogno impellente di urinare che non può essere fermato; con il gocciolamento post-minzione si fa riferimento alla perdita di alcune gocce di urina al termine della minzione, ciò si verifica perché la vescica non è completamente vuota e l'urina si accumula nel collo vescicale e nell'uretra.

Quali sono le cause dell'incontinenza maschile?

Le cause dell'incontinenza maschile sono:

  • disturbi del sistema nervoso
  • disturbi alla prostata

Quali sono i disturbi del sistema nervoso che provocano l'incontinenza maschile?

I disturbi del sistema nervoso che provocano l'incontinenza maschile sono qualsiasi tipo di malattia, lesione, etc dei nervi che possono portare a problemi di minzione, quali:

  • diabete
  • vescica iperattiva
  • lesioni del midollo spinale

Quali sono i disturbi della prostata che causano l'incontinenza maschile?

I disturbi della prostata che provocano l'incontinenza maschile sono:

  • iperplasia prostatica benigna
  • interventi alla prostata

Come viene trattata l'incontinenza maschile?

Il trattamento per l'incontinenza maschile dipende dal tipo e dalla gravità del problema. I trattamenti possono essere:

  • comportamentali
  • chirurgici
  • medicinali

I trattamenti comportamentali prevedono la modifica di alcune abitudini e il fare esercizi volti al rinforzamento dei muscoli che trattengono l'urina nella vescica; i trattamenti medicinali prevedono la somministrazione di farmaci che possono influire sul controllo della vescica; i trattamenti chirurgici si riferiscono a delle operazioni chirurgiche effettuate nel caso in cui l'incontinenza maschile sia provocata da disturbi del sistema nervoso.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Poliuria
La poliuria è una patologia che consiste nell'urinare di frequente, con un volume superiore, in genere, ai due litri e mezzo di urina. 
Polidipsia
La polidipsia è una sete eccessiva e implacabile, che ha delle cause specifiche, indipendenti da circostanze ambientali, quali il molto c...
Incontinenza
L'incontinenza è una disfunzione dell'apparato urinario caratterizzata dalla perdita involontaria di urina. Conosciamo una incontinenza d...