Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Leucopenia

Leucopenia

Leucopenia
Curatore scientifico
Dr. Tania Catalano
Specialità del contenuto
Ematologia

Che cos'è la leucopenia?

La leucopenia è una condizione caratterizzata da una riduzione dei globuli bianchi nel sangue.

Per parlare di leucopenia  la concentrazione di leucociti, o globuli bianchi, deve scendere al di sotto delle 3.500 unità per microlitro di sangue (soglia che può leggermente variare in base al laboratorio e alle caratteristiche del paziente come età e sesso).

Il significato diagnostico di una leucopenia varia a seconda di quale popolazione leucocitaria è ridotta.

I leucociti, infatti, includono diversi tipi cellulari quali: granulociti (neutrofili, eosinofili e basofili), monociti e linfociti. La percentuale maggiore spetta ai neutrofili e ai linfociti, quindi quando si parla di leucopenia solitamente si fa riferimento ad una riduzione dei granulociti neutrofili circolanti (neutropenia) oppure dei linfociti (linfocitopenia). Una riduzione dei monociti, o di eosinofili e basofili, non è indicativa di leucopenia perché la quantità di questi leucociti è inferiore rispetto a neutrofili e linfociti.

Quali sono le cause della leucopenia?

Le cause della leucopenia sono molteplici. Le più comuni sono:

  • leucemia
  • anemia aplastica
  • farmaci
  • chemioterapia
  • deficit di vitamina
  • deficit nutrizionali
  • infezioni
  • malattie autoimmuni
  • malattia idiopatica
  • disfunzione del midollo osseo
  • radioterapia
  • malattia epatica
  • malattia alla milza

Quali sono i sintomi della leucopenia?

I principali sintomi legati alla leucopenia sono:

  • dolore al fegato
  • gonfiore al fegato
  • gonfiore alla milza
  • trombocitopenia
  • difficoltà di digestione
  • mal di testa
  • febbre
  • anemia
  • sintomi respiratori
  • problemi alla pelle
  • sintomi muscolari
  • difficoltà di coagulazione del sangue

Come si diagnostica la leucopenia?

La leucopenia da sola difficilmente crea problemi per cui per poter essere diagnosticata è necessario individuare la causa scatenante. Gli esami che si possono effettuare sono:

  • radiografia dei seni facciali
  • biopsia ossea
  • aspirato midollare
  • esame delle feci

Quali sono i trattamenti per la leucopenia?

Per curare la leucopenia il medico può prescrivere vitamine e steroidi per attivare il midollo osseo al fine di produrre più globuli bianchi. Si può anche ricorrere alla chemioterapia citotossica, mentre nei casi più gravi al paziente può essere prescritto un cocktail di farmaci adatti alla situazione.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Anemia di Fanconi
L’anemia di Fanconi rientra nel gruppo delle malattie genetiche rare, ed è una malattia ematologica a cui sono associate malformazioni co...
Anemia aplastica
I difetti del midollo osseo correlati al suo mancato o ridotto sviluppo, cioè all’aplasia midollare, sono causa di pancitopenia, ovvero d...
Micoplasma
I micoplasmi sono le più piccole forme batteriche in grado di vita autonoma. Sono batteri ubiquitari che vivono sia come saprofiti sia co...