Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Litiasi Pulpare

Litiasi pulpare

Curatore scientifico
Dr.ssa Adele Fantoni
Specialità del contenuto
Odontoiatria e stomatologia

Che cos'è una litiasi pulpare?

La litiasi pulpare è una condizione provocata da una forte infezione della polpa dentale.

Che cos'è la polpa dentale, che si infiamma quando si è affetti da litiasi pulpare?

La polpa dentale, che è quella che è soggetta ad infezione quando si soffre di litiasi pulpare, è la struttura vascolare e vitale del dente.

Quali sono le cause di litiasi pulpare?

La causa principale di litiasi pulpare è un processo di carie che, generando una sorta di “buco” della corona, causa l’infezione e l'ingresso dei germi.

Quali sono i sintomi della litiasi pulpare?

La litiasi pulpare si presenta con un dolore particolarmente fastidioso ed intenso, a carattere nevralgico, spontaneo ed intermittente. I picchi di tale dolore sono intervallati da fasi in cui la sintomatologia dolorosa diminuisce gradualmente fino a scomparire del tutto.

Qual è il trattamento per una litiasi pulpare?

La terapia volta al trattamento di litiasi pulpare inizia col combattere l’infezione, e per poi procedere denervando il dente per asportare la sua porzione vitale, attraverso processi terapeutici complessi, e raggiungere il canale radicolare. Una volta fatto ciò si procederà col raschiamento, in anestesia locale, della polpa infiammata.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Carie
In odontoiatria, la carie dentale è la patologia più comune e interessa tutte le età. Insieme alla piorrea, è la principale causa di perd...
Parodontopatia
La parodontopatia è una infezione dei denti, che coinvolge le gengive, il legamento parodontale e l'osso alveolare.