Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Rinofima

Rinofima

Curatore scientifico
Prof. Marcello Monti
Specialità del contenuto
Dermatologia Otorinolaringoiatria

Che cos'è la rinofima?

Rinofima è un termine medico volto ad indicare una patologia cutanea caratterizzata da un'anomala crescita del tessuto del naso.

Come si manifesta la rinofima?

La rinofima si manifesta mediante:

  • Iingrossamento delle ghiandole sebacee
  • pori dilatati
  • ispessimento degli strati esterni della pelle
  • dilatazione dei vasi sanguigni sul naso e sulle guance
  • formazione di microascessi recidivanti

Quali rischi comporta la rinofima?

La rinofima se non viene trattata adeguatamente può provocare l'instaurarsi di una progressiva iperplasia ed ipertrofia delle ghiandole sebacee, fibrosi e linfedema. Le aperture nasali vengono compromesse con difficoltà alla respirazione.

Quali soggetti sono maggiormente colpita da rinofima?

La rinofima colpisce prevalentemente soggetti maschi di età avanzata.

Come avviene la diagnosi di rinofima?

La rinofima generalmente viene diagnostica in base all'anamnesi dei sintomi, per confermare la diagnosi si può ricorrere ad una biopsia della pelle.

Qual è il trattamento della rinofima?

Il trattamento della rinofima è prevalentemente chirurgico e consiste nell'asportazione chirurgica dei tessuti ispessiti, e nel rimodellamento della piramide nasale.

Per la prevenzione ci si avvale dell’uso di creme solfosaliciliche che frenano i processi infiammatori cronici.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Disfagia
La disfagia è il termine medico per indicare la difficoltà di deglutizione.
Otite
L’otite è un’infiammazione, acuta o cronica, che interessa l’orecchio. Vi sono due forme principali: esterna o interna.
Cheratosi seborroica
Le cheratosi seborroiche sono lesioni pigmentate benigne, la cui causa è sconosciuta.