Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Prestazioni
  4. Iniezioni Sottocongiuntivali

Iniezioni sottocongiuntivali

Iniezioni sottocongiuntivali
Curatore scientifico
Dr. Domenico De Felice
Specialità del contenuto
Oculistica

In cosa consistono le iniezioni sottocongiuntivali?

Le iniezioni sottocongiuntivali prevedono l'uso disiringhe con ago da insulina di farmaci al di sotto della mucosa congiuntivale che consente di sfruttare l’assorbimento trans-sclerale.

A cosa servono le iniezioni sottocongiuntivali?

Le iniezioni sottocongiuntivali sono utili per far giungere il farmaco nel corpo ciliare, nell’uvea e in camera anteriore, mentre non è una via efficiente per la somministrazione dei farmaci nella retina.

Come avvengono le iniezioni sottocongiuntivali?

Le iniezioni sottocongiuntivali, oltrepassata la congiuntiva, la sclera più permeabile della cornea, permettono il passaggio di molecole di dimensioni maggiori (fino alle dimensioni delle proteine) e la loro penetrazione non dipende dal grado di lipofilia, come avviene invece per la penetrazione trans-corneale.

Il raggiungimento della retina non è garantito, anzi, la corrente ematica tende a lavar via il farmaco durante il suo passaggio nello spazio sovracoroideale e attraverso la coroide, mentre l’epitelio pigmentato rappresenta una barriera molto più impermeabile della sclera, soprattutto per le sostanze idrofile.

E' importante considerare l’insorgenza di reazioni avverse poiché la quantità di farmaco somministrato è abbastanza elevata e l’assorbimento sistemico non va trascurato, soprattutto a seguito di iniezioni ripetute nel tempo.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Esame della refrazione
L'esame della refrazione è un'esame effettuato dallo specialista oculista durante il quale viene determinata la capacità visiva del pazie...
Cheratometria
Cheratometria è una metodica oculistica impiegata per misurare l’entità dell’astigmatismo della superficie anteriore della cornea ed il s...
Risonanza magnetica delle orbite
La risonanza magnetica alle orbite è un esame che si effettua prevalentemente per indagare le ghiandole lacrimali.