Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Prestazioni
  4. Medicazioni Ortopediche

Medicazioni ortopediche

Medicazioni ortopediche
Curatore scientifico
Dr. Alfredo Bitonti
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Cosa sono le medicazioni ortopediche?

Bende, garze e strumenti ortopedici sono ausili medici terapeutici che vengono applicati al piede, ginocchio, polso, gomito, colonna vertebrale e spalla. Queste medicazioni ortopediche sono volte a proteggere e stabilizzare le zone interessate dopo un infortunio o incidente e possono aiutare nell’alleviamento del dolore.

Le bende sono realizzate in materiali elastici, così da poter stabilizzare  e comprimere la zona in cui sono apposte e, allo stesso tempo, permettere il movimento della zona interessata.

Gli strumenti ortopedici, dall’altro lato, tendono ad essere realizzati in materiali rigidi, come il metallo e la plastica, e il loro scopo è quello di funzionare da supporto.

Le medicazioni ortopediche vengono anche effettuate dopo un intervento chirurgico, al fine di proteggere l’area da contaminazioni, diminuendo il rischio d’infezione, e assorbire eventuali secrezioni liquide.

Come si effettuano le medicazioni ortopediche?

Le medicazioni ortopediche avvengono in un lasso temporale ben preciso, quando la medicazione sarà completamente satura sarà necessaria la sostituzione, in genere alcuni giorni dopo l'intervento, con una nuova più leggera e più piccola di quella precedente. Questa operazione può essere ripetuta più volte nei giorni successivi all'intervento.

Medicazioni ortopediche per la cicatrizzazione delle ferite chirurgiche

Le medicazioni ortopediche sono parte delle procedure infermieristiche e vengono applicate per la medicazione di una ferita chirurgica con lo scopo di incentivarne la guarigione, mantenendo un ambiente per il più possibile asettico.  

Due sono le principali tipologie di medicazione: tradizionale e avanzata. La prima riguarda il posizionamento di un materiale a diretto contatto con la ferita con lo scopo di proteggere quest’ultima da contaminazioni e per coprirla; la seconda ha lo scopo di mantenere l’ambiente circostante la ferita umido, rimuovere eventuale tessuto necrotico, proteggere da infezioni e ridurre i traumi ogniqualvolta la benda deve essere sostituita.

Le medicazioni ortopediche avanzate si dividono in cinque tipologie:

  • Alginati. Queste medicazioni sono a base di calcio e sodio e formano, a contatto con l’essudato della ferita, un gel che ha la caratteristica di mantenere umido l’ambiente; possono essere utilizzate come forma di medicazione primaria.

  • Idrocolloidi. Questa medicazione è ti tipo semiocclusivo ed è disponibile sotto forma di adesivo, pasta e polvere; hanno la caratteristica di essere impermeabili, fattore che aiuta a proteggere le ferite da batteri, contaminazioni e rende tali medicazioni perfette nella cura di lesioni con presenza di tessuti necrotici e scarso essudato.

  • Idrofibre. Esse hanno la caratteristica di assorbire e trattenere i liquidi, interagendo immediatamente con l’essudato presente nella ferita chirurgica. Anche le idrofibre formano un gel morbido a contatto con la ferita che mantiene l’ambiente umido.

  • Film poliuretano. Esse sono pellicole adesive, semipermeabili, di vario spessore e dimensioni che mantengono l’ambiente della ferita umido e favoriscono la guarigione del tessuto cutaneo. Queste medicazioni, a differenza di altre, non sono assorbenti.

  • Schiume poliuretano. A differenza del film in poliuretano, la schiuma ha potere assorbente e, siccome non sono aderenti, non comportano traumi durante la loro sostituzione. Possono essere utilizzate come medicazioni primarie e secondarie.

Per scegliere il tipo di medicazione ortopedica adatta alle esigenze dell’individuo, è necessario un esame attento della ferita chirurgica e riconoscere in modo tempestivo la presenza di eventuali insorgere di processi di tipo infettivo.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Rx alla spalla
L'rx alla spalla può essere una proiezione Antero-Posteriore in Extrarotazione della spalla ed è spesso associata a una proiezione Antero...
Rx al piede
L'rx al piede sotto carico serve a valutare la formula metatarsale ovvero la disposizione dei cinque metatarsi.
Collare ortopedico
Il collare ortopedico è uno strumento efficace per risolvere patologie a carico della parte cervicale della colonna vertebrale.