Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Prestazioni
  4. Pachimetria Corneale

Pachimetria corneale

Pachimetria corneale
Curatore scientifico
Dr. Domenico De Felice
Specialità del contenuto
Oculistica

Cos'è la pachimetria corneale?

La Pachimetria corneale consiste nella misurazione, tramite diverse modalità, dello spessore della cornea, ossia del tessuto trasparente anteriore dell'occhio.

Si tratta di un esame importante nella preparazione alla chirurgia refrattiva oltre ad essere una procedura banalissima e senza alcuna problematica.

In cosa consiste la pachimetria corneale?

La pachimetria corneale, ovvero la misurazione della cornea, viene eseguita attraverso uno strumento denominato pachimetro che di solito funziona utilizzando ultrasuoni.La pachimetria può avvenire a contatto (in questo caso richiede un collirio anestetico) o non a contatto.

Lo spessore corneale influenza il valore della pressione oculare, quindi cornee con maggiore spessore del normale determinano una sovrastima dei valori pressori, mentre cornee più sottili inducono ad una sottostima degli stessi, per questo è importante avere una misura precisa della cornea.Inoltre cornee sottili presentano un maggior rischio di sviluppo della patologia glaucomatosa, rispetto a cornee di spessore normale.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Esame della refrazione
L'esame della refrazione è un'esame effettuato dallo specialista oculista durante il quale viene determinata la capacità visiva del pazie...
Cheratometria
Cheratometria è una metodica oculistica impiegata per misurare l’entità dell’astigmatismo della superficie anteriore della cornea ed il s...
Risonanza magnetica delle orbite
La risonanza magnetica orbite è un esame che si effettua prevalentemente per indagare le ghiandole lacrimali.