Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Prestazioni
  4. Sondaggio Vie Lacrimali

Sondaggio vie lacrimali

Sondaggio vie lacrimali
Curatore scientifico
Dr. Domenico De Felice
Specialità del contenuto
Oculistica

Cos'è il sondaggio delle vie lacrimali?

Il sondaggio delle vie lacrimali prevede l'analisi della patologia più comune delle vie lacrimali che è la loro ostruzione congenita o acquisita.Questa è la conseguenza di diverse cause tra cui cause infettive, infiammatorie e traumatiche.La lacrimazione eccessiva degli occhi (denominata epifora) è la principale manifestazione clinica di tale ostruzione.

Quando occorre effettuare il sondaggio delle vie lacrimali?

Il sondaggio delle vie lacrimali occorre quando nei bambini la lacrimazione eccessiva è causata da un ritardo della perforazione spontanea del dotto lacrimale nelle vie nasali; questo problema, generalmente, tende a completarsi spontaneamente entro i primi 12/15 mesi d'età.Un'eccessiva lacrimazione non trattata può portare, nel tempo, all'instaurazione di quadri clinici via via più complessi come:

  • infiammazione del sacco lacrimale con secrezioni mucopurulente congiuntivali
  • dacriocistite acuta e cronica
  • mucocele
  • cellulite orbitaria

Come si esegue il sondaggio delle vie lacrimali?

Il sondaggio delle vie lacrimali, nei casi di eccessiva lacrimazione, prevede che le metodiche diagnostiche per determinare il genere di ostruzione delle vie lacrimali siano varie:

  • test di valutazione della secrezione lacrimale (test di Shirmer)
  • test di valutazione dell'escrezione lacrimale (test di Jones)
  • lavaggio ed eventuale sondaggio delle vie lacrimali

Il lavaggio è una procedura chirurgica eseguita tramite una microcannula che consiste nell'iniettare, all'interno della via lacrimale, liquido di lavaggio (soluzione fisiologica o collirio antibiotico).

Il sondaggio è anch'essa una metodica chirurgica eseguita tramite uno strumento (sonda lacrimale) che mira a rimuovere ostacoli presenti nella via lacrimale.Queste metodiche favoriscono diagnosi volte a differenziare l'ostruzione delle vie lacrimali in occlusioni alte (che riguardano i canalini lacrimali) e occlusioni basse (che si riferiscono al sacco lacrimale e al dotto nasolacrimale) consentendo di trattarle in modo diverso.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Esame della refrazione
L'esame della refrazione è un'esame effettuato dallo specialista oculista durante il quale viene determinata la capacità visiva del pazie...
Cheratometria
Cheratometria è una metodica oculistica impiegata per misurare l’entità dell’astigmatismo della superficie anteriore della cornea ed il s...
Risonanza magnetica delle orbite
La risonanza magnetica alle orbite è un esame che si effettua prevalentemente per indagare le ghiandole lacrimali.